you reporter

ARIANO NEL POLESINE

Addio alla storica esercente

Si è spenta a 89 anni Emilia Gibin.

Addio alla storica esercente

31/05/2021 - 18:00

Se ne è andata all’alba del 30 maggio Emilia Gibin, chiamata da tutti Milia, nota commerciante del paese di Piano di Rivà. Aveva 89 anni. Fin dalla giovane età, nell’immediato dopoguerra, è stata avviata dal padre Ovidio ad intraprendere, col fratello Emilio, l’attività di commerciante.

Insieme raggiungevano paesi del Basso Polesine o confinanti della provincia di Ferrara. Percorrevano chilometro su chilometro, in sella alle bicilette, per le strade dissestate di allora, in ogni stagione, con il bello e il brutto tempo, vendendo zoccoli, ciabatte e altre modeste calzature. Con il passare degli anni si sono dotati di un camioncino e la piccola società era presente ai mercati di: Ariano Polesine, Porto Tolle, Taglio di Po, Loreo, Mesola e Goro. Emilia ricordava volentieri di avere avuto come cliente la famiglia di Milva.

Il matrimonio con Roberto Bardelle, camionista trasportatore, avvenuto nel 1960, porta a rilevare un piccolo negozio di tessuti e chincaglieria, già dello zio Romolo, nel paese di Piano di Rivà, mantenendo la collaborazione nei mercati con il papà e il fratello.

Nel contempo, portando avanti questa duplice attività, nascevano le figlie: Maria Renza, Raffaela e Gabriella. Dal 1968, Emilia cessò l’attività dei mercati, dedicandosi al nuovo negozio aperto l’anno precedente accanto alla chiesa. Nei quattro anni successivi nacquero Stefano e Caterina.

L’attività del negozio si allargava grazie alla numerosa clientela proveniente anche dalle zone frequentate e che Emilia aveva saputo conquistare con l’attività dei mercati. A metà degli anni ’80 il negozio viene trasferito e ingrandito in una nuova costruzione, sempre nella piazza di Piano di Rivà. Con la collaborazione dei figli nasce Modamix, sempre con calzature, abbigliamento, biancheria, tendaggi, chincaglieria. Nel 2009 il Comune di Ariano nel Polesine le attribuiva un riconoscimento per la lunga attività svolta con successo.

Con l’avanzare dell’età è diventata preminente la cura famigliare dei cinque figli, degli undici nipoti e dei cinque pronipoti; insieme costituivano il suo orgoglio, manifestato fino all’ultimo anche nella sua breve degenza in ospedale a medici ed infermieri che si sono prodigati nelle cure. Attualmente il negozio è gestito dal figlio Stefano e dalla nuora Giovanna, ma fino a non molto tempo fa Emilia gradiva essere presente in negozio e non mancavano i suoi preziosi consigli.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl