you reporter

Comune di Rovigo

Aretusini: “Ora almeno abbassate le tasse”

Il capogruppo della Lega bacchetta l'amministrazione sul tesoretto milionario.

Aretusini: “Ora almeno abbassate le tasse”

02/06/2021 - 14:31

Maggioranza a favore e minoranze contro o astenute. E’ stato questo l’esito finale del voto del consiglio comunale su avanzamento e rendiconto del bilancio. Critica l’opposizione sugli oltre 11 milioni di euro “non spesi per la città”.

Duro Michele Aretusini, capogruppo della Lega che chiede al Comune, visto che di soldi in cassa ne ha tanti, di abbassare le tasse locali. “Se in un’azienda - dice Aretusini - al momento del bilancio ti ritrovi con 11 milioni di euro in tasca sei un grande imprenditore, se lo fai in una amministrazione pubblica, in un Comune, vuol dire che è meglio per tutti se ti dimetti, perché vuol dire che non hai speso una montagna di soldi che avrebbero finanziato servizi, assunzioni, aiuti, opere pubbliche, investimenti per la collettività. Se una giunta, al momento del bilancio, si ritrova un avanzo di 11 milioni di euro, vuol dire che non ha capacità per fare quanto dovrebbe”.

E continua: “Che poi questo accada alla tanto sbandierata giunta di ‘tecnici’ può solo irritare ancora di più”. Aretusini è allibito: “Leggo la relazione presentata dall’assessore al bilancio -, zero sostanza. Scuse e attribuzioni di colpe a tutti, tranne che a questa amministrazione. Facciamo alcuni esempi, per capire quanto questa amministrazione, nell’anno più difficile dal Dopoguerra, sia riuscita a non fare. Sono riusciti a non spendere 55mila euro per le società sportive; sono riusciti a non impegnare 500mila euro delle multe, destinati alla manutenzione delle strade; sono riusciti a non impegnare 135mila euro per l’archivio dell’Urbanistica, il settore che sta paralizzando l’edilizia in città; sono riusciti a non impegnare 260mila euro di personale, per poi lamentarsi che ‘se non riescono a fare le cose è per mancanza di personale. Riepilogando il Comune di Rovigo, mentre ci sono persone che hanno perso il lavoro, attività che hanno chiuso, è riuscito a non spendere milioni di euro per aiutare la comunità”.

In chiusura, un appello all’amministrazione Gaffeo: “Ormai il disastro è compiuto, cercate almeno di limitare i danni, abbassando tasse e imposte sulle quali siete ancora in tempo ad agire”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl