you reporter

Rovigo

Un baby "pit stop" all'Innovation Lab

Donata dal Soroptimist e da Unicef di Rovigo e inaugurata oggi una stanza baby friendly

Un baby "pit stop" all'Innovation Lab

C’è una poltrona per allattare, un fasciatoio per cambiare il neonato e un tavolino con sedie per colorare e giocare.

All’Innovation Lab, la struttura nata con il restauro dell’ex liceo Celio, è nato il primo baby pit stop di Rovigo. Qui le mamme sono ben accolte.

La stanza, allestita per i più piccoli, è stata donata dal Soroptimist di Rovigo. L’obiettivo è esaudire le richieste delle giovani mamme, che anche in smartworking in via Badaloni possono lavorare senza trascurare i loro piccoli figli. Presenti alla cerimonia di inaugurazione l’assessore all’Urbanistica Luisa Cattozzo e alle Pari Opportunità Erika Alberghini.

Presenti le presidenti di Soroptmist Marilena Moscardin e di Unicef Annamaria Vesco. Il Baby Pit-stop, come ha spiegato Moscardin, nasce dal desiderio di offrire un servizio di grande utilità, concepito a tutela della maternità e in particolare dell’allattamento materno, che rappresenta un’importante garanzia di salute per il neonato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl