you reporter

OCCHIOBELLO

“Giusto chiudere con il Tpo”

Il circolo comunale di Fratelli d'Italia sostiene la decisione presa dal sindaco Coizzi

“Giusto chiudere con il Tpo”

La locale sezione di Fratelli d’Italia, guidata dal presidente Francesco Cacciapuoti, applaude le scelte del sindaco Sondra Coizzi di chiudere i rubinetti al Tpo di Occhiobello. “Aiuti concreti prima ai residenti”. Con queste parole il Circolo di Fratelli d'Italia di Occhiobello, saluta con soddisfazione la decisione dell'amministrazione Coizzi di “porre fine ad oltre vent'anni di contributi comunali, per l'ammontare complessivo di oltre mezzo milione di euro, pagati dalla comunità per una Scuola di Teatro divenuta feudo personale del dottor De Laurentis – fanno sapere con un comunicato - Una battaglia combattuta, invano, per anni dai nostri consiglieri di opposizione in tutte le precedenti amministrazioni".

"Ora come allora, riteniamo che i soldi dei contribuenti debbano andare spesi con oculatezza al servizio dei cittadini residenti, senza ovviamente alcun tipo di discriminazione nei confronti della citata Scuola, alle cui attività partecipavano quasi esclusivamente persone provenienti da fuori comune. Applaudiamo al coraggio della sindaca Coizzi che interrompe la storica consuetudine degli affidamenti diretti e continuativi ed auspichiamo che ne abbia altrettanto per destinare la somma risparmiata alla diminuzione di Tari ed Imu, la cui scadenza è ormai imminente, alle attività commerciali che, causa covid, hanno visto ridurre drasticamente le loro entrate. In queste ottica - concludono - siamo a proporre di posticiparne il pagamento a fine settembre, così da permettere una boccata di ossigeno alle partite Iva che più hanno sofferto”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl