you reporter

Cavarzere

“Vigili urbani, servono più agenti”

Fratelli d'Italia: “Al comando mancano almeno cinque persone. E contro l’alta velocità va installato un velox”.

“Vigili urbani, servono più agenti”

04/07/2021 - 14:13

Scarsa sicurezza e forti rischi per la viabilità. E’ la denuncia di Fratelli d’Italia, relativamente al territorio cavarzerano. “Servono concorsi pubblici - dicono dal partito della Meloni - per incrementare l’organico degli agenti di polizia locale, oltre all’installazione di un sistema di videosorveglianza nei punti più nevralgici e acquistare autovelox fissi per estirpare le ‘corse folli’ su alcuni tratti di strada comunale”.

“Conosciamo tutti la vastità del territorio cavarzerano e quello che comporta, ma il rispetto dei regolamenti comunali ed il buon vivere della comunità sono in continuo declino, dovuto anche al depotenziamento del corpo di polizia locale - così la segnalazione della sezione locale di Fratelli d’Italia - una cosa è certa: da otto agenti ora il Comune si ritrova con cinque, numero palesemente inadeguato per la gestione di un territorio così complesso come Cavarzere. Questo ha portato ad un contino dilagare di furti e ‘spaccate d’auto’, rendendo i cittadini sempre meno sicuri. Come se non bastasse, in questi ultimi mesi abbiamo assistito ad atti vandalici da parte di piromani che approfittano di queste carenze ed agiscono indisturbati. Ma allora quali le soluzioni? Da anni a Cavarzere non vengono svolti concorsi pubblici per poter incrementare l’organico: una soluzione concreta potrebbe infatti essere questa, ma per poter rientrare e supplire a tali mancanze servirebbero almeno cinque nuovi agenti. In questo modo il Comune avrebbe a disposizione una graduatoria di candidati idonei da poter usare per i prossimi anni”.

“Oltre a questo è ormai chiaro che una fusione fra comandi di polizia locale - vedasi il vicino comando di Cona - sarebbe un ulteriore balzo di qualità per poter così creare una turnistica che coprirebbe anche orari serali - prosegue Fdi - e ancora, molti corpi di polizia locale hanno stipulato convenzioni con il comando di Venezia e la centrale operativa telecomunicazioni e sorveglianza, creando cosi una sinergia con la città metropolitana ed esaltando la tempestività della risoluzione degli interventi. Utile anche l’installazione di un sistema di videosorveglianza nei punti più nevralgici e sensibili del Comune. Non meno importante, la questione viabilità: acquistare autovelox non più mobili, ma fissi, per poter estirpare la problematica delle ‘corse folli’ in alcuni tratti di strada comunale. Lo scopo è di garantire una maggiore sicurezza che spesso vede diversi automobilisti superare i limiti di velocità, creando situazioni di pericolo. Con questo non si vuole creare alcun tipo di allarmismo e nemmeno cavalcare la cresta d’onda su queste gravi vicende, ma si vuole dare risposte ed idee concrete per la risoluzione di un problema che da anni affligge la città”.

“Siamo pronti per le nuove elezioni amministrative, dove saremo presenti nella lista del centrodestra per il candidato sindaco Pierfrancesco Munari, con lega e Forza Italia - ha concluso - siamo a disposizione ad accogliere le istanze di tutti i cittadini”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl