you reporter

ARQUA’ POLESINE

Tre anni senza Antonino, eroe buono

Appuntato scelto dei carabinieri, investito e ucciso mentre portava aiuto a un veicolo in avaria

Tre anni senza Antonino, eroe buono

14/07/2021 - 12:02

Un momento toccante, ma anche emozionante, che ha visto la comunità di Arquà Polesine e l’Arma dei carabinieri rendere omaggio a un uomo morto mentre faceva ciò che era nella sua natura, di persona e di militare: aiutare gli altri. Nella chiesa “Sant’Andrea Apostolo” di Arquà Polesine, è stata celebrata in forma pubblica la messa in suffragio dell’appuntato scelto qualifica speciale Antonino Modica, deceduto il 13 luglio 2018: venne travolto e ucciso da un mezzo pesante mentre prestava assistenza a un veicolo in avaria, in Transpolesana. La funzione è stata celebrata dal cappellano militare della Legione carabinieri “Veneto”, don Corrado Tombolan.

Presente una rappresentanza del Comando provinciale Carabinieri di Rovigo, guidata dal comandante provinciale colonnello Emilio Mazza, il sindaco del Comune di Arquà Polesine, Chiara Turolla, il coordinatore provinciale e rappresentanze di diverse sezioni dell’associazione nazionale carabinieri della provincia nonché una rappresentanza dell’Opera nazionale assistenza orfani dei militari dell’Arma dei carabinieri. Modica, 55 enne, originario di Palermo, in servizio presso la stazione carabinieri di Arquà Polesine, era arrivato in Polesine nel gennaio 1989, sposato nel 1994 con Elisa, dalla quale ha avuto due figli, Luca di 25 anni ed Elena di 20.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl