you reporter

IL CASO

“Non possiamo chiudere ancora”

Secondo avviso di interruzione dell’energia elettrica per lavori in varie vie, esercenti furiosi

“Non possiamo chiudere ancora”

16/07/2021 - 10:47

Il 2 luglio è mancata la corrente in via Don Minzoni, in via Cesare Battisti, in via Contarini, e in altre vie della città. E la stessa cosa accadrà lunedì 19 luglio. Claudio Moretto, titolare della gelateria “Tropical”, dice che per la sua attività e per tutte quelle che sono vicine alla sua, è un disagio.

Enel distribuzione nel giro di due settimane interrompe l’erogazione di energia elettrica in diverse vie di Porto Viro – sottolinea - Siamo in piena estate e già il 2 luglio abbiano tenuto chiuse le nostre attività dalle 8 alle 13. Ora anche lunedì 19. Una volta può andare, due volte sono troppe. Per un’attività come la mia, che fa gelati, non avere corrente significa che il prodotto si consuma perché si scioglie e per questo si è costretti a buttarlo via. Vicino a me ci sono anche altre attività come ad esempio l’agenzia Tiepolo viaggi, la rosticceria Millesapori e tutti hanno avuto seri disagi”. Claudio Moretto dice che viene tolta l’elettricità per spostare dei fili che sono in abitazioni private. “Come mai si fanno questi lavori in case private e un intero quartiere, per mezza giornata, ci rimette con le proprie attività? Per noi sono mancati incassi perché non si lavora. Già siamo rimasti chiusi per la pandemia, ora che siamo in piena estate e si potrebbe lavorare, ci tocca anche stare chiusi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl