you reporter

CANDA

Contro i Tir, lettera al Prefetto

I residenti chiedono un intervento urgente: “I divieti non vengono rispettati, basta!”

Contro i Tir, lettera al Prefetto

18/07/2021 - 09:28

Mezzi pesanti che transitano per il centro del paese: i cittadini scrivono al Prefetto. Con una lettera inviata alla Prefettura di Rovigo, alla locale stazione dei Carabinieri, alla Polizia Stradale di Rovigo e ai sindaci dei comuni di Canda, Badia Polesine, Bagnolo di Po e Stienta, un residente in Via Marconi a Canda, anche a nome di altri concittadini, ha voluto illustrare la situazione lamentando soprattutto il continuo passaggio di mezzi pesanti che creerebbero disagi ai residenti e danni al patrimonio pubblico.

La viabilità, per quanto riguarda il traffico dei mezzi pesanti nel Comune di Canda, sta diventando insostenibile – si legge nella missiva - nonostante il divieto di transito ai mezzi di peso superiore a 7,5 tonnellate e ad un limite di velocità di 30 km/h. Negli ultimi mesi la situazione è fuori controllo o, per meglio dire, non è mai stata controllata, anche perché non si è mai visto nessuno che faccia rispettare questi divieti. I mezzi pesanti sono in netto aumento, transitano a grande velocità in entrambe le direzioni a qualsiasi ora del giorno e della notte, ignorando i divieti imposti a tali mezzi. Questa situazione sta creando disagio ai cittadini e danni alle loro abitazioni che si trovano adiacenti alle strade percorse da questi mezzi – continua ancora la lettera - questa situazione sta anche creando crepe nei muri, nei pavimenti, la caduta di piccoli calcinacci all'interno delle abitazioni e lo spostamento di tegole”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl