you reporter

COVID

Medici no vax congelati: “Questa decisione ci ha sorpreso”

Francesco Noce, presidente dell’ordine: “Aspettavamo i nomi. Preoccupati, c’è il rischio contagi”

Medici no vax congelati: “Questa decisione ci ha sorpreso”

24/07/2021 - 19:18

Una decisione che ha spiazzato l’ordine dei medici e non solo: il presidente Luca Zaia venerdì ha congelato la sospensione dei medici no vax.

Il governatore Zaia aveva spiegato: “Non sono dalla parte della ragione, ma per ora non si procede con le sospensioni per i medici non vaccinati, perché prima ci vuole un coordinamento nazionale e dietro alle sospensioni c’è altro problema: chi ha fatto questo decreto non ha tenuto conto del fatto che manca personale”.

Sulla questione del congelamento delle sospensioni dei medici no vax, interviene Francesco Noce, presidente dell’ordine dei medici e chirurghi del Polesine e del Veneto. “Questa decisione ci ha sorpreso, perché avevamo avuto garanzie dalla direzione sanitaria regionale che avremmo avuto i nominativi degli operatori sanitari sospesi già durante la settimana appena trascorsa - spiega il presidente dell’ordine dei medici e chirurghi - Dunque, eravamo in attesa di avere quei nomi. Ora siamo in attesa di capire cosa intende fare la regione: c’è una legge dello stato e va applicata. Questa scelta ci preoccupa perché il rischio è che gli operatori sanitari non vaccinati possano portare a contagi all’interno delle strutture, come ospedali o ambulatori, pubblici o privati. Chi non è vaccinato, anche se asintomatico, potrebbe diffondere il virus. Il presidente Luca Zaia ha congelato le sospensioni fino a martedì, quando avrà un incontro con il governo e le altre regioni”.

Infine, Anna Maria Bigon, consigliera regionale del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Sanità, dice la sua sul dietrofront di Zaia riguardante la sospensione del personale sanitario non immunizzato. “È sconcertante questo voltafaccia nel giro di poche ore - spiega - manda un messaggio sbagliato, cedendo all’egoismo di chi non si preoccupa di mettere a rischio la salute altrui, soprattutto di persone fragili e scaricando come al solito la responsabilità sul governo. Manca personale? Si parta immediatamente con assunzioni e concorsi e incentivando i professionisti che ci sono, ma preferiscono il privato”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • diduve

    25 Luglio 2021 - 10:10

    Tampone obbligatorio!

    Rispondi

  • Max61

    25 Luglio 2021 - 11:11

    Oggi si per mancanza di personale si accettano i medici No VAX, domani si accettano i Professori e dipendenti della scuola non vicinati sempre per mancanza di personale, e poi per andare al ristorante ci vuole il Green Pass ...... c'è qualche cosa che non quadra, Cari politici BASTA far campagna elettorale sulla pelle dei cittadini

    Rispondi



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl