you reporter

VERSO LE ELEZIONI

A Fiesso una corsa a tre, forse a quattro

In lizza ci sono Palugan e Munerato, torna in pista anche Modonesi

A Fiesso una corsa a tre, forse a quattro

17/08/2021 - 07:56

Si andrà al voto nel primo fine settimana di ottobre. Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha adottato il decreto che fissa la data del turno delle elezioni amministrative, le consultazioni elettorali si svolgeranno infatti nei giorni di domenica 3 ottobre e di lunedì 4 ottobre 2021.

C’è molto fermento anche sul fronte politico del comune di Fiesso Umbertiano, attualmente commissariato dopo le sofferte e discusse dimissioni dell’ex sindaco Sonia Bianchini. Ormai i giochi sembrano fatti, e pare che alla corsa alla poltrona di sindaco parteciperanno, alla fine, tre candidati anche se qualcuno non esclude la presenza addirittura di una quarta lista.

Uno dei candidati è sicuramente Giorgio Munerato, classe 1953, professore di liceo, che già aveva partecipato alle elezioni del 2016 a sostegno della lista civica "Rinascita Fiessese", risultando eletto nei banchi dell’opposizione in consiglio comunale. Verso la fine del 2017, aveva poi comunicato la propria intenzione di rassegnare le dimissioni, a seguito delle minacce ricevute via social, dopo che lui stesso aveva invitato tutti “a non perdere il senso delle proporzioni, a non cedere alla paura e a riflettere sui termini reali della situazione” a seguito del dibattito nato sulla notizia di un probabile arrivo di una decina di profughi richiedenti asilo in un paio di abitazioni private del paese. La sua candidatura potrebbe essere appoggiata anche se in maniera non ufficiale dal Partito Democratico e da altri partiti e movimenti della sinistra locale.

Nei giorni scorsi ha ufficializzato la sua candidatura anche Alberto Palugan con la sua lista civica “Insieme per Fiesso”. Palugan, che è già stato consigliere comunale di minoranza, è molto conosciuto in paese per essere presidente della scuola materna parrocchiale “Maria Immacolata”. Ad appoggiarlo, una cordata piuttosto trasversale che non escluderebbe, stando a quello che si dice in paese, la presenza di alcuni candidati anche della Lega fiessese che avrebbe garantito il suo sostegno.

Dopo le voci che si sono rincorsi per giorni ora è ufficiale anche la corsa di una lista civica guidata da Luigia Modonesi, sindaco per due mandati consecutivi dal 2009 al 2019, la cui candidatura è stata presentata proprio ieri sera.

I più attenti, fanno però notare però come in nessuna di queste tre liste, sarebbero presenti candidati di quella destra rappresentata da Fratelli d’Italia, che al momento avrebbe deciso di non sostenere nessuno. Questo, secondo i più attenti, in considerazione del fatto che il partito di Giorgia Meloni raccoglie a Fiesso una percentuale vicina all’8% dei consensi, lascerebbe aperta la possibilità di una scalata a palazzo Vendranin-Calergi, di Daniele Cordone che, nel caso ufficializzasse la sua candidatura, rappresenterebbe l’unica lista di centrodestra. Qualcosa di più concreto, comunque, ci sarà dopo le ferie di agosto perché, si sa, l’estate, come la notte, porta consiglio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

La Voce di Natale
Natale con i nostri TESORI

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl