you reporter

L'iniziativa editoriale

Il debutto del Diario 2021-2022

Un progetto ambizioso: sarà distribuito in omaggio agli alunni di III, IV e V delle scuole primarie

06/09/2021 - 21:42

Ci sono giornate importanti, di quelle che da sole valgono le fatiche di un lungo lavoro. Quella di ieri (lunedì 6 settembre), per La Voce, è stata senza dubbio una giornata importante perché per la prima volta abbiamo presentato ufficialmente alle autorità e al mondo economico che è stato al nostro fianco nella realizzazione del progetto, il nuovo Diario scolastico 2021-2022, che ha ottenuto il patrocinio degli Uffici scolastici provinciali di Rovigo, Padova e Treviso.
Un Diario che per il terzo anno consecutivo verrà regalato agli allievi delle classi III, IV e V delle scuole polesane (ma anche della bassa padovana, di Chioggia, Cavarzere e a 10mila allievi residenti in provincia di Treviso).
Un “Diario”, quello di quest’anno, interamente dedicato al tema dell’energia. Energia intesa come forza fisica, da capire e da studiare, ma anche come forza interiore e vitale. Una forza più che mai necessaria quest’anno, con il ritorno a scuola in presenza dopo mesi di tira e molla, di difficoltà e di problemi.
“Ecco, proprio per questo - ha spiegato il nostro direttore, Pier Francesco Bellini, presentando il Diario - serve più che mai un ‘pieno di energia’. Un pieno di energia che cerchiamo di stimolare alimentando la fantasia dei ragazzi nel partire alla scoperta delle bellezze del nostro Veneto, nel fare attività sportiva, nel vivere una vita sana”.
E non solo il Diario. Quest’anno, infatti, abbiamo pensato anche ai più piccoli, agli alunni di I e II che il primo giorno di scuola riceveranno un quaderno illustrato, arricchito con gli sticker adesivi, realizzato con la medesima grafica e i medesimi personaggi del Diario riservato ai “colleghi” più grandi.
“Questo Diario parla del nostro Veneto, delle sue bellezze, del territorio. E invita i ragazzi a viaggiare con la fantasia fra meravigliosi parchi naturali, splendide città, fiumi e lagune, montagne e spiagge. Perché il Veneto è tutto questo, e anche di più: è storia e tradizione, innovazione e futuro”.
Un principio, questo, sul quale nel corso della presentazione di ieri si è intrattenuto anche l’assessore regionale ai Parchi e all’identità veneta, Cristiano Corazzari, che ha portato i saluti della Regione, nostro storico partner fin dalla prima edizione del Diario.
Alla presentazione, presenti il presidente della provincia di Rovigo, Ivan Dall’Ara nelle vesti di padrone di casa, e il sindaco Edoardo Gaffeo, hanno preso parte i rappresentanti delle realtà economiche che hanno sostenuto la realizzazione del progetto, a partire come detto dall’assessore regionale ai Parchi e all’Identità veneta, Cristiano Corazzari.
Un grazie particolare alla Camera di commercio Venezia e Rovigo, rappresentata dal vicepresidente Michele Gambato, ad acquevenete, con il presidente Piergiorgio Cortelazzo e ad Adriatic Lng, rappresentata dal responsabile rapporti istituzionali, Alfredo Balena.
E poi Ecoambiente, per la quale ha preso la parola il membro del cda Michela Bacchiega; Asm Set rappresentata dalla presidente Emanuela Nissotti, Banca del Veneto centrale con il presidente Gaetano Marangoni, Interporto di Rovigo con il presidente Primo Vitaliano Bressanin e il Mercato Ittico di Chioggia rappresentato dal presidente Emanuele Mazzaro.
Per i due parchi regionali del Delta e dei colli Euganei sono intervenuti infine il sindaco di Porto Viro, Maura Veronese, e il presidente Riccardo Masin, mentre la responsabile delle relazioni esterne dell’Ulss5, Annalisa Boschini ha portato i saluti del direttore generale Patrizia Simionato e. E adesso si parte, con il diario e i quaderni che sono già materialmente in quasi tutte le scuole coinvolte nel progetto (le poche che ancora non sono state raggiunte lo riceveranno nelle prossime ore). Scuole che procederanno poi alla distribuzione agli allievi in occasione dell’avvio dell’anno scolastico. Un regalo che speriamo giunga gradito, accompagnato da un grosso e sentito in bocca al lupo agli studenti e alle loro famiglie, oltre ovviamente ai loro insegnanti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl