you reporter

POLITICA

Nomine Ipab, tutti contro Tommasi

Centrodestra e Sinistra Italiana attaccano il sindaco Tommasi sul nuovo cda della casa di riposo

Nomine Ipab, tutti contro Tommasi

14/09/2021 - 19:42

Il centrodestra e Sinistra Italiana criticano la scelta della nomina del nuovo cda dell’Ipab. “L’ultima ciliegina sulla torta della disastrosa amministrazione Tommasi” ha commentato il candidato sindaco di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, Pierfrancesco Munari. Un “messaggio rovinoso per gli elettori” e “un colpo di mano in palese contrasto con i principi del bon ton istituzionale e politico” è la posizione, invece, di Sinistra Italiana, che sostiene il candidato sindaco Andrea Fumana de “L’altra Cavarzere”.

La sinistra che attacca, giustamente, la sinistra sulle nomine Ipab e sulla spartizione di posti pubblici, è la cosa più bella e divertente che vedrete oggi! - le parole di Munari - e con questa vergogna, l’amministrazione Tommasi cala l’ultima ciliegina sulla torta di questi dieci anni disastrosi”. Peraltro, i nuovi incarichi all’Ipab comprendono i nomi di qualche candidato consigliere presente nella lista a sostegno dell’attuale vicesindaco, e candidato sindaco di “Idea per Cavarzere”, Paolo Fontolan.

“A soli venti giorni dalla data fissata per le elezioni comunali il sindaco Tommasi ha proceduto alla nomina del nuovo consiglio di amministrazione dell’Ipab Danielato di Cavarzere, un autentico colpo di mano in palese contrasto con i principi del bon ton istituzionale e politico - hanno ribadito in una nota gli esponenti di Sinistra italiana - nel 2016 il passato cda dell’Ipab arrivò al termine del proprio incarico il 22 luglio, in quell’occasione i nuovi componenti furono nominati da Tommasi il 5 settembre: ovvero alla scadenza dei quarantacinque giorni previsti dalla legge regionale. A cda che decade il 14 settembre (ieri ndr), con un margine di tempo utile fino al 30 ottobre prossimo per le nuove nomine, sarebbe stata gradita espressione di correttezza istituzionale attendere le elezioni del 3 e del 4 ottobre, cosicché fosse il neoeletto sindaco a procedere in merito. Ma così non è stato, dunque, decisamente uno sgarbo nei confronti dei candidati sindaci della sinistra, Andrea Fumana, e del centrodestra, Pierfrancesco Munari”.

Al terzo in lizza, Paolo Fontolan, immaginiamo che non dispiaccia l'iniziativa del sindaco in carica - prosegue sinistra italiana - giacché del nuovo cda fanno parte rappresentanti dei gruppi politici che lo sostengono, ‘Patrioti Veneti’ compresi. Addirittura due, l’assessore al bilancio Andrea Orlandin ed il consigliere comunale Valentino Ruggini sono presenti nella lista che sostiene Fontolan. A questo punto ci chiediamo per quale motivo sia Fontolan che i componenti della sua lista non riescano a vedere quanto rovinosi per loro siano il messaggio e l’immagine che mandano agli elettori cavarzerani: la convinzione, se non la certezza, di essere in procinto di perdere le elezioni e l’interesse unicamente mirato al potere e alla poltrona”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl