you reporter

BOCAR JUNIORS

Da Genova per ammirare i murales

L’abbraccio di Vialli e Mancini ha 15 milioni di like: Franzolin sulla scia di Paolo Mantovani

Da Genova per ammirare i murales

18/09/2021 - 20:18

E’ lei o non è lei? E’ proprio lei. Francesca Mantovani, da Genova, figlia di Paolo Mantovani, mitico presidente della Sampdoria che ha portato i blucerchiati a vincere il tricolore e a sfiorare la Coppa dei campioni. A dirigere la squadra dalla panchina c’era l’indimenticabile Vujadin Boškov, a guidare la Samp in campo c’erano loro: i gemelli del gol Vialli e Mancini. I due che hanno pianto insieme sull’erba di Wembley quando la coppa con le lunghe orecchie è finita a Barcellona, i due che hanno emozionato il mondo con quell’abbraccio sullo stesso campo inglese la notte dell’11 luglio scorso quando gli azzurri hanno alzato la coppa di campioni d’Europa, mandando gli inglesi fuori di testa.

Quella foto è diventata un’opera d’arte grazie a Ozmo e al colpo di genio di Federica Sansoni della Wallabe urban art che ha avuto l’idea di proporlo per la facciata della sede del Bocar Juniors, il nuovo impianto sportivo di Borgo Dolomiti. Idea accolta al volo dal presidente Tito Livio Franzolin e nei giorni scorsi è stato eseguito l’ultimo intervento grazie a Federico Augusti e Andrea Callegarin che hanno steso una speciale protezione. Nel frattempo il murales è diventato meta di un pellegrinaggio laico per ammirare l’opera e farsi un selfie, mentre i social impazziscono con 15 milioni di like. L’opera ha avuto un’eco mediatica nazionale e oltre. L’ha notato anche Francesca che su Fb ha scritto: “Avevo trovato così bello questo murales ad Adria di un’immagine commovente per tutti e ancora più speciale per chi vuole bene a Luca e Roberto, che mi ero ripromessa di andare a vederlo di persona. Eccoci qui (in Borgo Dolomiti, ndr) insieme a mia figlia Federica”.

Risponde via social Federica Sansoni: “Quello di Francesca è il riconoscimento più bello che potessimo sperare di ricevere. Un viaggio da Genova fino ad Adria, in pratica dal mar Ligure fino all’Adriatico per 350 chilometri, per vedere un’opera carica di ricordi ed emozioni. L’abbraccio tra Mancini e Vialli, ha spinto Francesca a volerlo vedere dal vivo per celebrare il padre Paolo”. E aggiunge: “Grazie Francesca e Federica per la sorpresa. Come voi anche noi crediamo ogni giorno nella forza che lo sport porta allo spirito, al corpo e al cuore. Questo murales è l'immagine di un grande lavoro di squadra”.

E si può aggiungere che Tito Livio Franzolin vive e interpreta lo sport, il calcio in particolare, con la stessa passione e dedizione di Paolo Mantovani. Passione e dedizione che l’abbraccio di Vialli e Mancini trasmette ogni giorno ai ragazzi che accedono al Bocar Juniors.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 3
  • diduve

    19 Settembre 2021 - 12:12

    Basta sporcare i muri!!

    Rispondi

  • diduve

    19 Settembre 2021 - 12:12

    Basta sporcare i muri!!

    Rispondi

Mostra più commenti



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl