you reporter

ADRIA

Solidarietà, un aiuto per sistemare il centro giovanile in Brasile

Necessario per ristrutturare un edificio per accogliere 60 adolescenti e avviarli verso il lavoro

Solidarietà, un aiuto per sistemare il centro giovanile in Brasile

25/09/2021 - 15:31

Il Brasile chiama, la comunità adriese risponderà con la consueta generosità: Ilaria Bassanello, impegnata in attività missionarie nella megalopoli di San Paolo, lancia un appello per un aiuto per completare la ristrutturazione del centro giovanile fondamentale per attività educative, didattiche e ricreative. Per informazioni e modalità di aiuto contattare il parroco don Fabio Finotello, al quale Ilaria ha inviato una lettera aperta. “Qui in Brasile – scrive - sembra che la situazione sanitaria stia a poco a poco migliorando. La situazione politica ed economica invece è molto precaria. Nella parrocchia dove sto lavorando stiamo riprendendo diverse attività soprattutto la catechesi di bambini e adolescenti, perché la pastorale sociale non si è mai fermata in verità. Continuiamo con l'accompagnamento di 150 famiglie e il progetto di distribuire 250 marmitex con cena a chi, per diversi motivi, vive accampato nelle strade”.

E ancora: “Già l'anno scorso siete stati protagonisti, accompagnando finanziariamente e con la preghiera, l'acquisto di una Fiat Uno usata che si sta rivelando indispensabile per gli spostamenti e il trasporto di materiale della pastorale sociale. La settima scorsa abbiamo ricevuto notizia che la nostra parrocchia ha vinto un bando per un centro giovanile che ci permetterà di accogliere e formare 60 giovani dando continuità al processo formativo già avviato per bambini e adolescenti fino ai 14 anni, quelli che normalmente finiscono in strada proprio nel momento critico dell'età evolutiva, finendo spesso vittima di violenza o traffico di droga. Con il centro giovanile potremo continuare questo percorso formativo tentando di inserire i nostri giovani nel mondo di lavoro. Il comune pagherà i funzionari, anche questa è una possibilità per la gente della nostra parrocchia. Invece la ristrutturazione degli ambienti è totalmente a carico della parrocchia. Per questo vi chiedo se possibile, coinvolgendo amici e familiari, di contribuire anche con un piccolo valore, perché possiamo creare al più presto questo spazio di servizio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl