you reporter

BADIA POLESINE

Ripartono le attività dell’Università popolare polesana

Un momento particolarmente atteso dopo lo stop imposto lo scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria

Ripartono le attività dell’Università popolare polesana

07/10/2021 - 15:13

Ripartono le attività dell’Università popolare polesana. Una gremita sala Soffiantini, a Badia Polesine, ha accolto nei giorni scorsi l’inaugurazione dell’anno accademico 2021-2022, un momento particolarmente atteso dopo lo stop imposto lo scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria. “Mi fa piacere ritrovarci dopo quasi due anni - ha detto il coordinatore per Badia Enzo Ortolan - il merito per aver ripreso questa attività, sperando che possa continuare e non interrompersi improvvisamente come negli ultimi due anni, va a tutto il direttivo dell’Università popolare di Rovigo, da mesi impegnato a riorganizzare i corsi. Un grazie va anche all’assessore Valeria Targa e all’amministrazione comunale per il loro pieno appoggio a queste iniziative e per concederci ancora la sala”.

“Ci ritroviamo come l’anno scorso ma con previsioni più positive - ha aggiunto l’assessore Valeria Targa - auguro a tutti un buon anno accademico, speriamo vada bene ma sono fiduciosa. La sala Soffiantini è a vostra disposizione, il Comune crede molto in questo progetto, infatti ogni anno rinnova la sua quota associativa. Congratulazioni per quello che riuscite a fare, perché programmare tutto quello che verrà fatto è un lavoro non di poco conto”.

“Non è stato facile ritrovarci qui - ha concluso il presidente dell’Unipop Giuliano Stievano illustrando nel dettaglio le attività - speriamo di riuscire ad arrivare in fondo, l’anno scorso ci abbiamo provato ma è andata male. Ora ci ritroviamo con altrettanto vigore”. Le attività si svolgeranno tutti i martedì e i giovedì, dalle 15,30 alle 17, in sala Soffiantini. La prima lezione è in programma per oggi con l’intenzione di proseguire fino al 3 maggio, per un totale di 55 lezioni.

L’inaugurazione, che ha visto anche la benedizione del parroco don Alex, si è conclusa con una conferenza ed esibizione di tango a cura di Sara Forzato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl