you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

"Nessuna riduzione dell’efficacia dei vaccini dopo 7 mesi"

Si legge nel monitoraggio dell'Iss: "L’efficacia del vaccino anti-Covid resta all’89%"

Dalle 16 di oggi, 7 maggio, aperte le prenotazioni per chi ha da 50 a 59 anni

07/10/2021 - 13:48

A sette mesi dalla vaccinazione non si registra alcuna riduzione dell’efficacia dei vaccini Covid-19 a mRna nella popolazione generale. A stabilirlo è un report curato dal gruppo di lavoro dell’Istituto superiore di sanità e del ministero della Salute, che ha esaminato i dati di più di 29 milioni di persone che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino a mRna, quindi Pfizer e Moderna. L’efficacia rimane dunque dell’89 per cento.

La protezione resta eleva anche contro ricoveri e decessi: si parla rispettivamente del 96 e 99 per cento, a sei mesi dalla seconda dose. Si osserva, infine, una lieve diminuzione nella protezione dall’infezione in alcuni gruppi come gli immunocompromessi e i pazienti con patologie.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl