you reporter

TAGLIO DI PO

Caso Pro loco, un nulla di fatto

Un gruppo di iscritti ha ottenuto di spostare la riunione, “non convocata come da regolamento”

Caso Pro loco, un nulla di fatto

09/10/2021 - 20:38

La convocazione era stata fatta per giovedì 7 ottobre, quando, per la Pro loco di Taglio di Po, era previsto un ordine del giorno davvero molto corposo, con incluso il rinnovo degli organismi che compongono l’associazione. L’assemblea, tuttavia, si è conclusa con un nulla di fatto e un celere rinvio al prossimo 20 ottobre. Questo perché un gruppo di soci ha avanzato pesanti perplessità sulla maniera con la quale era stata convocata l’assemblea. Sulla base di questa osservazione, è stato chiesto e ottenuto, appunto, un rinvio. Dopo la notizia della convocazione, in particolare, aveva preso posizione contro questa maniera di procedere Renato Pregnolato, che non solo è consigliere comunale di opposizione, ma anche componente proprio della Pro loco.

“Ho trovato nella cassetta delle lettere - aveva dichiarato Pregnolato nei giorni scorsi - l’invito all’assemblea dell’associazione per il giorno 7 ottobre. Nell’esaminare il lunghissimo ordine del giorno (ben 13 punti), sono rimasto immediatamente stupito e indignato dagli strani argomenti posti all’esame e all’approvazione in quanto quasi tutti appaiono in netto contrasto con le norme statutarie e la normativa vigenti e da considerarsi, pertanto, illegittimi fino a ritenere non valida la convocazione dell’assemblea. Non solo, ma l’attuale presidente, che ho interpellato per fare presente la stranezza della situazione, mi ha confermato di non conoscere il contenuto dell’invito e non aver sottoscritto alcun invito”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl