you reporter

Solidarietà al sindacato

Tutti stretti attorno alla Cgil

Sedi dei sindacati aperte e dimostrazioni di vicinanza anche dal prefetto Di Nuzzo

Tutti stretti attorno alla Cgil

11/10/2021 - 17:37

Solidarietà unanime alla Cgil dopo l’assalto alla sede di Roma ad opera di violenti e squadristi di sabato scorso. Ieri mattina tutte le sedi provinciali delle camere del lavoro sono rimaste aperte, un presidio per dire no alla violenza e a chi va contro i valori della democrazia e della Costituzione italiana. E sono stati tanti i cittadini, i politici, i lavoratori che ieri si sono recati in via Calatafimi, per dimostrare la loro vicinanza al sindacato. Alla sede presenti tantissimi sindacalisti e cittadini.

“Anche la Camera del Lavoro di Rovigo - dice Pieralberto Colombo, segretario polesano della Cgil - è rimasta aperta simbolicamente a presidio dei valori di democrazia e libertà dopo l’ignobile attacco squadrista con l’occupazione e devastazione della sede nazionale della Cgil di Roma. Non si mette in discussione il diritto di chiunque di manifestare pacificamente il proprio pensiero ma l’attacco violento da parte di noti gruppi neofascisti è inaccettabile e deve essere perseguito”.

E ancora: “E’ venuto il momento che lo Stato sciolga tali gruppi che sono al di fuori della nostra Costituzione. Le scene di ieri ricordano pericolosamente le devastazioni delle Camere del Lavoro negli anni venti con l’avvento del fascismo e ciò deve far riflettere tutti, anche se il nostro tessuto democratico ha dimostrato più volte di avere gli anticorpi per respingere tali violenze antidemocratiche. Quanto accaduto non ci intimidisce ma anzi ci fa continuare con ancora maggiore forza nel difendere i valori. La presenza nella sede della Cgil di Rovigo di tante lavoratrici e lavoratori ed i moltissimi messaggi di solidarietà ricevuti dimostrano che il mondo del lavoro respinge la violenza e si stringe per presidiare il sindacato ed i valori della nostra Carta Costituzionale”. Per Colombo è stata importante la presenza e le tante manifestazioni di vicinanza “da parte dei segretari generali provinciali di Cisl e Uil, di molte istituzioni e di tante forze sociali e politiche locali (il prefetto di Rovigo, Anpi, Arci, Auser, Federconsumatori, Pd, Articolo1, Psi, Rc, Si, Il Veneto che Vogliamo, Forum dei cittadini, le amministrazioni comunali di Rovigo, Polesella ed altre) che vogliamo pubblicamente ringraziare”. La Cgil di Rovigo parteciperà alla manifestazione unitaria promossa da Cgil Cisl e Uil per il 16 ottobre a Roma”.

Un messaggio alla Cgil anche dal prefetto di Rovigo Clemente Di Nuzzo, che in mattinata ha partecipato alla 71esima “Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro” organizzata dall’Anmil di Rovigo, poi il prefetto ha espresso solidarietà alla Cgil per la devastazione subita dalla sede nazionale del sindacato che ha ribadito “la condanna della vile aggressione” al segretario generale provinciale della Cgil Pieralberto Colombo nel corso di un colloquio telefonico.

Alla sede Cgil anche Gianpietro Gregnanin, segretario regionale Uiltec: “La libertà di manifestazione del pensiero va difesa contro chi sabato l’ha usata trasformandola in un inaccettabile attacco squadrista alla sede della Cgil che rappresenta, insieme a tutte le altre sedi sindacali del Paese, un presidio democratico. Solidali con la Cgil, saremo presenti a Roma il 16 ottobre”. Solidarietà anche dalla Cisl e dal Pd, con un messaggio del segretario Angelo Zanellato: “Gli ignobili atti compiuti rappresentano un campanello d’allarme per la nostra società”. E poi Federico Saccardin, a nome del Forum: “Rilanciare i valori democratici che i lavoratori con le loro lotte hanno conquistato e difeso nel nostro Paese”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl