you reporter

PALAZZO CELIO

Laruccia reggente, finisce l’era Dall’Ara

Non c'è proroga fino al 18 dicembre. E' stato lo stesso Ivan Dall'Ara a nominare il collega

Laruccia reggente, finisce l’era Dall’Ara

12/10/2021 - 10:07

Dal 4 ottobre scorso Ivan Dall’Ara non è più presidente della Provincia, non essendo più sindaco di Ceregnano, a norma di legge è decaduto anche dal ruolo di numero uno della Provincia di Rovigo. Al suo posto, in qualità di vicepresidente, c’è Antonio Laruccia, sindaco di Trecenta, e nominato proprio da Dall’Ara al momento della sua decadenza. Laruccia, di fatto, traghetterà palazzo Celio fino alle prossime elezioni provinciali, fissate per il 18 dicembre. Avrà quindi la rappresentanza legale dell’ente, firmando atti, convocazioni e direttive.

In un primo momento era sembrato che Dall’Ara potesse rimanere in carica fino al 18 dicembre per via di una possibile proroga di tutti i presidenti di provincia in scadenza. Provvedimento effettivamente discusso a livello di istituzioni centrali, ma poi non emanato. E alla fine non se ne è fatto niente.

E così da qualche giorno è finita l’era Dall’Ara anche in Provincia, anche se a qualche evento può ancora partecipare. Un mandato iniziato il 31 ottobre 2018. Quel giorno Dall’Ara aera diventato presidente col 57% del voto dei grandi elettori, succedendo a marco Trombini alla guida di Palazzo Celio. Il suo mandato da presidente è stato intenso, caratterizzato da diverse battaglie politiche portate avanti: dalla lunga querelle per i diritti di pesca, ad una ripresa del ruolo delle Province. E poi la trincea del contrasto alla pandemia e tanti altri argomenti sempre affrontati con determinazione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl