you reporter

TAGLIO DI PO

Sconto sulla Tari, nuove domande

Aiuti dedicati alle utenze non domestiche che hanno subito cali del fatturato del 10%

Bonus spesa: 58mila euro per le famiglie in difficoltà

12/10/2021 - 14:39

C’è ancora tempo per fare domanda per ricevere gli aiuti che il Comune di Taglio di Po ha messo in piedi per artigiani e commercianti in difficoltà con il pagamento della tassa sui rifiuti. Il Comune, infatti, ha deciso di riaprire i termini per presentare l’istanza.

Il provvedimento è stato preso dal consiglio comunale, relativamente alle utenze non domestiche interessate dalla chiusura per le restrizioni anti-Covid, con l’obiettivo di garantire una misura di sostegno ai soggetti maggiormente colpiti dall’emergenza epidemiologica.

“L’agevolazione - spiega il sindaco Francesco Siviero, che detiene la delega al bilancio - viene riconosciuta ai contribuenti delle utenze non domestiche titolari di partita Iva, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione con la limitazione al caso per cui i soggetti passivi sopra descritti che esercitano le attività d’impresa siano anche gestori dell’esercizio o dell’attività a Taglio di Po e, con la condizione che il fatturato e i corrispettivi medi mensili degli stessi registrati nel 2020 siano inferiori almeno del 10% rispetto al fatturato e i corrispettivi medi mensili registrati nel 2019 (nella prima deliberazione di giugno era previsto il 20%)”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl