you reporter

A 70 ANNI DALL’ALLUVIONE

Il grande esodo dopo la tragedia

Sabato in regalo con La Voce una rivista per ricordare e guardare avanti. I racconti degli esuli.

Il grande esodo dopo la tragedia

08/11/2021 - 19:49

 La metà di tutti i residenti della provincia di Rovigo hanno dovuto abbandonare le proprie case e sfollare, trovando accoglienza in mezza Italia. Alcuni, avrebbero fatto ritorno a casa soltanto a Pasqua dell’anno successivo, sei mesi dopo la grande alluvione che, nel novembre di 70 anni fa, cambiò per sempre il volto di questa terra. Quasi una persona ogni quattro, però, in Polesine non ci tornerà più.

E’ il (devastante) lascito dell’alluvione, che ha impoverito il Polesine non soltanto dal punto di vista economico (300 miliardi di lire di danni all’agricoltura, 20mila aziende cancellate, un patrimonio bovino, suino e ovino annegato, migliaia di quintali di prodotti distrutti...) ma anche da quello sociale e demografico. Basta guardare i dati dei censimenti (ricordate? Si facevano ogni dieci anni) per rendersene conto: nel 1951, proprio poche settimane prima dell’alluvione, il Polesine aveva toccato il massimo degli abitanti mai registrato, con 357.963 residenti. Dieci anni dopo, in Polesine c’erano 277mila persone, 80mila in meno rispetto a prima dell’alluvione. Ma da quel “terremoto” il Polesine non si è più ripreso: nel 1971 gli abitanti erano scesi a quota 251mila, e via di questo passo fino ai circa 230mila abitanti (scarsi) dei giorni nostri.

La nostra terra, insomma, non è stata mai più la stessa. E questa storia la troverete raccontata nella rivista speciale, tutta da leggere e collezionare, ricca di foto inedite, racconti, testimonianze e interviste che vi regaleremo sabato, assieme al giornale. La rivista “Polesine, i nostri primi 70 anni” sarà completamente gratuita, ma non sarà l’unico regalo che vi faremo quel giorno: con il giornale, infatti, troverete, sempre in omaggio, anche “Cronache dell’alluvione” di Gian Antonio Cibotto, un libro che ha fatto la storia di questo territorio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl