you reporter

TRIBUNALE

La maxi inchiesta sul velox finisce in nulla

Tutti prosciolti e caso chiuso

La maxi inchiesta sul velox finisce in nulla

09/11/2021 - 19:04

 L’indagine, all’epoca, fece scalpore, ma ora, a distanza di anni, si può dire - anzi, è doveroso dire - che tutto è finito in nulla. Prima, con la notifica della chiusura delle indagini preliminari, erano già usciti di scena quasi tutti gli indagati. Finiti a processo i tre restanti, nei giorni scorsi è arrivato il proscioglimento anche per loro, per intervenuta prescrizione, senza che fosse intervenuta neppure la sentenza di primo grado.

Il verdetto è arrivato nei giorni scorsi, alla luce della decorrenza dei termini di prescrizione. Caso chiuso, quindi, senza possibilità di ulteriori sviluppi e senza alcuna conseguenza per nessuna delle persone che inizialmente erano state coinvolte. Al centro di tutto, la gara per affidare il servizio di rilevazione elettronica della velocità sulle strade del Comune di Bagnolo di Po. Gara che sarebbe avvenuta nel 2009.

A innescare gli accertamenti dell’autorità giudiziaria fu un esposto anonimo. I complessi accertamenti videro finire inizialmente sotto indagine anche la giunta comunale dell’epoca, che comunque uscì di scena ben presto, senza che neppure la Procura ritenesse fosse il caso di portare avanti il procedimento penale. Ristretta la rosa degli imputati, per questi era stato avviato il processo. Impossibile, tuttavia, concluderlo, anche solo in primo grado, prima della decorrenza dei termini di prescrizione. Doveroso, di conseguenza, il proscioglimento anche delle ultime tre persone rimaste coinvolte nel procedimento.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Il virus torna nelle case di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Il virus torna nelle case di riposo

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl