you reporter

CORONAVIRUS E SICUREZZA

Stretta in arrivo sulle manifestazioni No Vax

La Prefettura di Rovigo attende le linee guida nazionali

Stretta in arrivo sulle manifestazioni No Vax

10/11/2021 - 19:03

Stretta sulle manifestazioni dei no vax e no pass e intensificazione dei controlli per il rispetto delle normative antiCovid.

Le decisioni sono state prese a livello nazionale e presto potrebbero arrivare anche a Rovigo delle disposizioni per limitare l’uso degli spazi pubblici per le manifestazioni di chi contesta l’uso del Green pass, il vaccino e addirittura l’emergenza sanitaria. Come già avvenuto nelle principali città italiane la direttiva per togliere dai centri storici le manifestazioni no vax potrebbe essere applicata anche nelle città medio piccole, e quindi Rovigo.

Ed in effetti la prefettura di Rovigo è in attesa delle direttive dal ministero dell’Interno. Che potrebbero vietare l’utilizzo delle piazze centrali della città per le consuete riunioni degli irriducibili no vax e no pass. Le cui manifestazioni, in questo caso, potrebbero tenersi solo in periferia. A Rovigo, a dire il vero, le manifestazioni dei negazionisti non hanno mai creato problemi di ordine pubblico come in altre città, ma la richiesta della cittadinanza e delle categorie economiche, a livello nazionale, potrebbero spingere per un’applicazione uniforme della nuova disciplina. E quindi manifestazioni soltanto statiche, cioè non cortei, e non nelle piazze centrali dei centri storici. Questo per non creare disagio alla stragrande maggioranza della cittadinanza.

Se la normativa sarà applicata anche a Rovigo, quindi, non ci saranno più raduni dei no vax nelle piazze Vittorio Emanuele e Garibaldi, e nemmeno in piazza Matteotti, ma soltanto in aree fuori dal cuore del capoluogo.

La prefettura, inoltre, ha disposto, come da direttive centrali, anche una intensificazione dei controlli sul rispetto delle normative antipandemia. E dunque verifica del controllo del Green pass nei luoghi dove è obbligatorio, controllo sull’obbligo del distanziamento sociale per evitare assembramenti e sull’uso della mascherina all’interno dei luoghi chiusi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • diduve

    11 Novembre 2021 - 12:12

    Mandate la celere e manganellateli con cura

    Rispondi



GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Il virus torna nelle case di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Il virus torna nelle case di riposo

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl