you reporter

GIACCIANO CON BARUCHELLA

Enrico Zapparoli incanta il pubblico

Il famoso componente dei Modà si è esibito con la sua chitarra elettrica al circolo “Noi”

Enrico Zapparoli incanta il pubblico

12/11/2021 - 10:24

Enrico Zapparoli, chitarrista dei Modà, ha incantato il pubblico alla cena concerto per la nuova scuola di musica. Un vero successo di presenti e di interesse, la prima serata organizzata per lo scorso sabato da Emix Sound. Affiliata Aics, l’associazione, nata nel 2012, guidata e diretta da Gianni Miotto appassionato musicista e tecnico, si propone di diffondere la cultura musicale e di promuovere musicisti e gruppi locali ed artisti. Oltre sessanta persone hanno partecipato, nel pieno rispetto delle normative anticovid, alla cena concerto durata oltre due ore e mezza, che si è tenuta al circolo “Noi” di Baruchella, con incasso devoluto in beneficenza. Ad aprire le danze è stato Umberto Morris che con il suo Handpan ed i suoi amici giocolieri ha proposto uno spettacolo di mezz'ora con musiche del nuovo cd in produzione, giochi di luce, bolle di sapone e fuoco. L'insegnante di canto Silvia Mischiari si è esibita con un paio di pezzi assieme alla sua allieva Agnese Rinaldi facendo ascoltare “L'amore si odia” di Noemi e Mannoia, e “Amami amami” di Mina e Celentano.

Come detto, anche Enrico Zapparoli, chitarrista dei Modà, che insegnerà a Baruchella all’associazione musicale Emix Sound 2.1, ha incantato il pubblico facendo parlare direttamente la sua chitarra elettrica accompagnato prima al pianoforte e successivamente dagli altri maestri della scuola di basso e batteria con straordinarie interpretazioni di “Impressioni di settembre” e un brano di Petrucci. La sua esibizione è poi terminata con un brano eseguito con la chitarra classica. La serata è proseguita con la Beat Band Revived che ha proposto alcuni brani italiani del decennio 60-70 e con gli Slangers che hanno poi chiuso a suon di rock and roll, interpretando famosi pezzi di vere e proprie icone quali Elvis Presley e Chuck Berry. Al termine il presidente Gianni Miotto ha voluto ringraziare tutti gli artisti intervenuti “che con la loro arte contribuiscono alla crescita dell'associazione”. Questo è stato il primo di una serie di eventi che la nuova scuola di musica proporrà sul territorio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl