you reporter

Badia Polesine

Foro Boario, in arrivo nuovi giochi per i giardini

L’amministrazione comunale punta a dare un nuovo look al parchetto a pochi passi dalla piazza

Foro Boario, in arrivo nuovi giochi per i giardini

14/11/2021 - 10:40

Nuovi giochi per i giardini di via Foro Boario a Badia Polesine. È questa l’idea dell’amministrazione comunale, che mira a dare un nuovo look al parchetto a pochi passi dalla piazza attraverso l’acquisto di nuove “giostrine”. Soprattutto nella bella stagione, l’area verde situata nei pressi della scuola elementare di piazza Marconi, e dunque nel cuore del centro cittadino, oltre che a pochi passi dai parcheggi principali del paese, è uno dei principali luoghi di ritrovo e di gioco di numerosi bambini e delle loro famiglie. Dopo il ripristino della fontana del piccolo parco risalente a pochi anni fa, l’amministrazione comunale punta ora a riammodernare ulteriormente l’area verde, ponendo l’attenzione sulle installazioni dedicate ai più piccoli, che ormai mostrano il passare degli anni.

L’operazione, che troverà concretezza anche grazie al sostegno di un privato che ha deciso di contribuire all’acquisto, consentirà di offrire dei giardini riammodernati che non tralasciano l’aspetto dell’inclusione. L’intervento si inserisce nell’ambito del Decreto Sostegni bis, per un totale di 17mila euro di spesa. “Acquisteremo delle nuove giostre per i giardini di via Foro Boario - fa sapere l’assessore al Sociale e all’Istruzione Valeria Targa - E’ un’iniziativa a cui teniamo particolarmente perché il parco è frequentato da molte famiglie. Ci sono delle giostre da sostituire e abbiamo colto la palla al balzo. Arriveranno nuovi cavallucci e altre giostre, con un attenzione per i bimbi diversamente abili. Oltre alla nuove giostre, che pensiamo di acquistare con la somma di 17mila euro, uno sponsor privato ha deciso di sostenerci e si farà carico di comprare un’ulteriore attrazione. Speriamo che il risultato sarà apprezzato una volta ultimato”.

La novità dovrebbe essere ultimata in previsione della nuova bella stagione, mentre per il momento ci si concentrerà sulla dotazione da acquistare. “Adesso ci muoveremo per effettuare l’ordine - prosegue l’esponente della giunta - dopodiché confidiamo che possano essere posate nei primi mesi del 2022”. Per quanto riguarda invece il parco Bruno Munari, posizionato a qualche centinaia di metri dai giardini di via Foro Boario, ai piedi dell’abbazia, l’assessore pensa invece che “sarebbe bello concretizzare un progetto per la motricità destinata alla popolazione adulta, anche in questo caso si tratterebbe di individuare un apposito canale di finanziamento”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl