you reporter

Badia Polesine

Slittano i lavori in Vangadizza

Le opere, che questa volta interessano gli spazi del Crab e del Sodalizio Vangadiciense

Slittano i lavori in Vangadizza

17/11/2021 - 11:04

Slitta di nuovo in avanti il termine per la conclusione del nuovo stralcio di lavori all’abbazia della Vangadizza. Dopo la prima proroga ottenuta in seguito alla necessità in corso d’opera di apporre qualche modifica al progetto iniziale, il Comune ha recentemente avuto l’ok per spostare ancora in avanti il termine per poter concludere l’ultima tranche di interventi nel monumento cittadino. I lavori portati avanti dall’amministrazione comunale hanno preso il via all’inizio della scorsa primavera, con scadenza per il termine dei lavori fissata prima del mese di agosto e l’intenzione di rendicontare il tutto entro ottobre di quest’anno.

Le opere, che questa volta interessano gli spazi del Crab e del Sodalizio Vangadiciense, hanno però necessitato di una variante per poter rispondere ad alcune richieste, facendo in un primo momento slittare il termine ultimo per la chiusura dei lavori a fine ottobre. “Le ditte appaltatrici – si legge nei dettagli del documento che annuncia l’ottenimento della seconda proroga - hanno reso noto all’amministrazione comunale che, a causa dell’emergenza sanitaria per la diffusione del coronavirus a livello nazionale e mondiale, vi sono stati notevoli rallentamenti nella produzione dei materiali edilizi con successivo riduzione e blocco delle importazioni sin dal primo semestre del 2021 fino ai giorni attuali, e pertanto hanno chiesto una proroga di 60 giorni per l’ultimazione dei lavori a perfetta regola d’arte”. Il nuovo termine per l’ultimazione delle opere è quindi fissato per il prossimo 20 dicembre.

L’intervento più consistente di questo ulteriore stralcio di lavori riguarderebbe l’utilizzo di una nuova scala interna all’edificio. La sua realizzazione andrà così a sostituire quella esterna, che ormai mostra i segni del passare del tempo e che, una volta completati i lavori, verrà demolita. Questo nuovo stralcio di interventi, che segue quello propedeutico al trasferimento della biblioteca Bronziero all’abbazia della Vangadizza, può contare su poco meno di 190mila euro da parte del Gal e di altri 20mila euro da parte della Fondazione Cariparo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl