you reporter

badia polesine

La ciclabile non mangia i parcheggi

Oltre alla completa riasfaltatura, previsto il miglioramento del percorso dedicato alle bici

La ciclabile non mangia i parcheggi

21/11/2021 - 00:55

 Via libera al progetto per la riqualificazione della via Roma. Nei giorni scorsi, gli uffici di piazza Vittorio Emanuele II hanno dato la loro approvazione al progetto definitivo ed esecutivo dei lavori di “riqualificazione urbana di un tratto di via Roma nel centro storico del capoluogo di Badia Polesine”.

Come si evince dai dettagli del documento firmato dal responsabile dell’ufficio lavori pubblici Ivan Stocchi, la redazione del progetto è stata affidata all’architetto Massimiliano Ghedini di Stienta, mentre la riqualificazione della via, una delle arterie principali del centro storico cittadino, prevede un importo complessivo pari a 450mila euro, di cui 131.932 destinati ad opere stradali.

In fase di progettazione, si è vista “la necessità di suddividere l’intervento in due stralci funzionali - si legge ancora dell’atto pubblicato dagli uffici comunali - dei quali il lotto 1 prevede le opere edili comprendenti le demolizioni, gli scavi, i livellamenti, il collettamento delle acque piovane ed i sottofondi, mentre il lotto 2 prevede le pavimentazioni lapidee, porfiriche e bituminose, oltre all’arredo urbano ed al verde”. “L’intervento - precisa ancora il documento - vede un importo complessivo di 450mila euro, e sarà finanziato per 230mila euro con perequazione urbanistica piani di intervento (Pronto casa) e per 220mila euro con risorse proprie di bilancio comunale 2021”.

Oltre alla completa riasfaltatura della strada, tra i punti su cui l’amministrazione aveva espresso la volontà di intervenire, c’è sicuramente il miglioramento della pista ciclabile della strada, un aspetto che però non dovrebbe più di tanto provocare perdite per quanto riguarda gli spazi riservati alla sosta delle auto.

La messa a nuovo di una delle principali vie del centro cittadino, che tuttavia necessita in modo evidente di manutenzione, è da tempo nell’agenda dell’amministrazione comunale, che più volte ha manifestato l’intenzione di portare a termine l’intervento prima della fine del proprio mandato, fissata nel 2022. L’opera di restyling è stata anche inserita nel piano delle opere pubbliche previste per l’anno in corso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl