you reporter

PORTO TOLLE

Un seggiolino per ogni nuovo nato

Termina così la settimana dedicata alla sicurezza stradale: tante le iniziative di sensibilizzazione

Un seggiolino per ogni nuovo nato

20/11/2021 - 22:38

La Polizia Locale di Porto Tolle si appresta a chiudere la settimana dedicata alla sensibilizzazione dei cittadini di Porto Tolle riguardo la guida in sicurezza, in vista della ricorrenza odierna, Giornata mondiale e nazionale del ricordo delle vittime della strada.

A partire dal 16 novembre scorso, dunque, la polizia locale portotollese ha distribuito ai conducenti un volantino in cui veniva illustrato il decalogo del buon conducente, allo scopo di supportare l’obiettivo europeo: “zero vittime” entro il 2050, con tappe intermedie di riduzione del 50% di vittime e feriti entro il decennio 2021-2030.

Il cambiamento deve partire da chi si mette al volante quotidianamente, ma necessita di trovare piena realizzazione da chi lo farà nei prossimi anni, perciò gli interlocutori della polizia locale non sono stati esclusivamente gli automobilisti di oggi, ma anche quelli di domani.

Alle scuole del Comune sono infatti stati recapitati dei libretti illustrati in cui vengono presentate le basi della sicurezza stradale in qualità di pedoni, passeggeri e conducenti.

In occasione della settimana dedicata alla sensibilizzazione della cittadinanza sulla sicurezza stradale è intervenuto anche il consigliere regionale Laura Cestari: “Si tratta di un’iniziativa importante, il Comune di Porto Tolle ha risposto in modo concreto accogliendo un’idea partita anche dalla Regione. Personalmente mi sento molto vicina a questo progetto che guarda alla sicurezza stradale anche perché in questo campo mi sono impegnata a fondo, come conferma il mio lavoro sui monopattini e la proposta di legge regionale. Ritengo che salvare vite sia un obiettivo tutt’altro che secondario per le istituzioni per cui ben vengano giornate come questa: bello vedere amministrazioni attente alle nuove famiglie e alle nuove generazioni”.

L’assessore Federico Vendemmiati ha aggiunto: “Salvare migliaia di vite ogni anno si può e dipende solo da noi. Basta impegnarsi a non guardare il telefono mentre si guida, a non correre, anche se abbiamo fretta, a non guidare se abbiamo bevuto, ad allacciare sempre cinture e seggiolini e a fare sempre attenzione a ciclisti e pedoni. La Giornata mondiale in memoria delle vittime della strada deve farci riflettere sul ruolo che ciascuno di noi ha nella propria e altrui vita quando si mette alla guida”.

Per il sindaco Roberto Pizzoli “basta una parola: rispetto. Rispetto per noi stessi, per gli altri e per le regole. Si tratta di un impegno che salva la vita, perché una mobilità più sicura, rende più sicura la nostra vita”.

Ieri, inoltre, nella giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ed in conclusione della settimana per la sicurezza stradale, in la sala consiliare, Il sindaco Pizzoli, l’assessore Vendemmiati, l’ufficio anagrafe e la polizia locale hanno dato il benvenuto ai nuovi nati portotollesi, donando ai genitori dei nuovi nati della prima metà del 2021 seggiolini per auto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl