you reporter

CENESELLI

Via Cavo Bentivoglio, finalmente i lavori

Il comune di Ceneselli si è aggiudicato un contributo statale a fondo perduto di 800mila euro

Via Cavo Bentivoglio, finalmente i lavori

Angela Gazzi

21/11/2021 - 11:50

800mila euro per via Cavo Bentivoglio. Il comune di Ceneselli si è aggiudicato un contributo statale a fondo perduto per la messa in sicurezza della strada arginale, che un tempo collegava la località Granarone con San Pietro Polesine e permetteva di dirigersi poi verso Torretta e Legnago. Una strada chiusa al traffico ormai da diversi anni a causa delle disastrose condizioni dell’asfalto. I cedimenti rovinosi delle sponde del Cavo Bentivoglio, canale di bonifica che affianca la carreggiata, ne hanno causato il progressivo degrado, sino alla situazione che si presenta oggi.

Con il magro bilancio del Comune, mai si sarebbe potuto mettere mano ad un simile fardello per soluzioni diverse da temporanei tamponamenti. Per questo, l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Angela Gazzi, si è resa promotrice di una richiesta di finanziamento rivolta al ministero dell’Interno, nel contesto dei contributi stanziati per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio. La richiesta era già stata presentata negli scorsi anni, ma senza risultare finanziata. La svolta si è manifestata con un decreto ministeriale dell’8 novembre scorso, con cui il ministero ha disposto lo scorrimento della graduatoria dei progetti del 2020. Grazie a questa operazione, Ceneselli ha visto il suo progetto finanziato. Secondo la tabella di marcia predisposta dal ministero, i lavori dovranno essere appaltati entro 15 mesi. Nel frattempo, sempre grazie ad un contributo statale, il Comune si è portato avanti affidando la progettazione dell’opera all’ingegner Renato Zangrossi. Il progetto prevederà una ricostruzione organica della sede stradale e del terreno sottostante, cercando di stabilizzare il più possibile la struttura arginale soggetta all’azione dell’acqua. “Siamo veramente contenti del risultato ottenuto - spiega il sindaco Angela Gazzi - è il contributo più cospicuo mai ricevuto da Ceneselli. Ora l’obiettivo è sistemare un tratto di strada più lungo possibile risolvendo un problema che dura da decenni”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Il virus torna nelle case di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Il virus torna nelle case di riposo

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl