you reporter

VILLADOSE

Tremenda aggressione: cucciolo sbranato, padrone salvo per un soffio

E ora in città parte la petizione per evitare il ripetersi di episodi simili

Tremenda aggressione: cucciolo sbranato, padrone salvo per un soffio

22/11/2021 - 10:43

Un attacco feroce, che non ha lasciato scampo al cucciolo, sbranato e ucciso in pochi istanti da due cani di grossa taglia che hanno superato la recinzione. Anche il padre se la è vista brutta: si è salvato lanciandosi oltre la staccionata che protegge il canale e gridando aiuto. Un episodio che ha scosso profondamente a città e dal quale è nata una petizione, che sta circolando online.

"Lunedì 15 novembre mio padre stava passeggiando lungo la pista ciclabile di Villadose in direzione Cambio - spiega la figlia, nell'illustrare la petizione - Aveva con sé il cucciolo di due mesi e mezzo al guinzaglio. All'improvviso, da un'abitazione, sono sbucati due cani di grossa taglia che hanno azzannato il cucciolo, strappandolo dal guinzaglio. Lo hanno sbranato. Per il cucciolo non c'è stato nulla da fare".

"Subito dopo hanno cercato di aggredire mio padre che per difendersi si è riparato dietro la staccionata che dà sul canale. Con il rischio di cadere perché i cani lo hanno tenuto lì in balia per almeno dieci minuti. Nonostante le sue urla e le urla dei passanti e testimoni.  Questi cani hanno già aggredito altre volte. La pista ciclabile è frequentata da persone, famiglie, bambini, ciclisti. Non dobbiamo aspettare che avvenga un ulteriore tragedia per agire". 

"Chiediamo l'intervento del Comune di Villadose, della Polizia locale e di chi di dovere per far sì che il proprietario provveda alla messa in sicurezza di questi due cani, con un'adeguata recinzione e se non fosse sufficiente o possibile, chiediamo che vengano sequestrati al proprietario e rieducati. Il nostro cucciolo non potrà più tornare, ma possiamo evitare che succeda ad altri. Così non sarà morto invano".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl