you reporter

Cavarzere

Rottanova piange Giovanni Alba

Amatissimo nella frazione cavarzerana, cuore delle associazioni di volontariato, aveva 67 anni

Rottanova piange Giovanni Alba

11/12/2021 - 08:12

In pochi mesi una malattia si è portata via a soli 67 anni Giovanni Alba di Rottanova, frazione di Cavarzere, uomo ricco di entusiasmo, impegnato in prima linea verso il suo paese. Giovanni lascia la moglie Francesca, i figli Tamara e Stefano, i fratelli Flavio e Gastone. Così Tamara ricorda commossa la perdita del padre: “Era un grande lavoratore nella sua campagna e con il Comitato Cittadino di Rottanova. Soprattutto era un grandissimo padre di famiglia”.

Persona entusiasta nel creare cose belle per il suo paese grazie alla collaborazione ultra ventennale con il Comitato Cittadino con cui ha curato l’organizzazione del “Ferragosto Rottanovano” dalla preparazione degli stand, alla griglia per la carne. Ottimo ballerino che dava il meglio di sé con il “Boogie-woogie” anche all’Orchidea. Nella gara di Mountain Bike preparava il percorso lungo l’argine dell’Adige e sistemava le bici. Per la festa dell’Epifania s’impegnava a fornire le fascine di legna raccolte di anno in anno nella sua campagna e faceva parte del “Gruppo compagnia del salame”. Passava di casa in casa con il gruppo della “Chiarastella” portando proprio la luce della stella.

Di Giovanni si può dire solamente bene, era sempre pronto e disponibile. Uomo serio, consapevole nel fare bene le cose. Una persona squisita, un grande amico, un fratello” sono le parole commosse di Graziano Garbin, presidente del Comitato Cittadino. L’ultimo saluto verrà celebrato nella Chiesa di Rottanova lunedì 13 dicembre alle 10.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

La Voce di Natale
Natale con i nostri TESORI

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl