you reporter

Cavarzere

Munari, Aggio e Fumana contro la chiusura di Speedline

I sindaci di Cavarzere e Cona, insieme al consigliere di minoranza Fumana alla manifestazione di Santa Maria di Sala

Munari, Aggio e Fumana contro la chiusura di Speedline

19/12/2021 - 23:33

Presenti alla manifestazione a sostegno dei lavoratori di Speedline di Santa Maria di Sala i sindaci della città metropolitana di Venezia, e tra questi anche il sindaco di Cavarzere Pierfrancesco Munari e il primo cittadino di Cona, Alessandro Aggio. “Cavarzere presente a Santa Maria di Sala con i sindaci della città metropolitana di Venezia a sostegno dei lavoratori della Speedline, multinazionale che ha deciso di delocalizzare abbandonando oltre 600 lavoratori e le rispettive famiglie”, lo ha comunicato il sindaco Pierfrancesco Munari, che ha presenziato a sostegno dei lavoratori.

La multinazionale con sede svizzera “Speedline”, infatti, con un comunicato ufficiale ha minacciato di chiudere lo stabilimento veneziano di Tabina di Santa Maria di Sala entro il 2022, dal quale verranno licenziati 600 dipendenti. La causa della chiusura è data dalla crisi del mercato con “risultati sempre più negativi e non più sostenibili”, e di conseguenza “una produzione destinata a cessare entro 9-12 mesi”, quindi a Tabina, probabilmente, rimarrà una sede che darà lavoro ad una decina di dipendenti. Qualche giorno fa però Speedline sembra avere annunciato la sospensione della decisione sulla chiusura dello stabilimento di Santa Maria di Sala, tempo che potrà servire a trovare la soluzione per mantenere produzione e occupazione.

Ieri mattina, a sostegno dei lavoratori dipendenti della sede di Santa Maria di Sala, oltre alla presenza di autorità regionali, il presidente di Confindustria Venezia-Rovigo Vincenzo Marinese, autorità dei sindacati e il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, anche il sindaco di Cavarzere, Pierfrancesco Munari, insieme al consigliere comunale Andrea Fumana: “Ringrazio il consigliere Fumana, anche lui presente, esempio di collaborazione tra maggioranza e minoranza per questioni che non hanno bandiere o partiti”, ha dichiarato Munari. Alla manifestazione ha presenziato anche il sindaco di Cona, Alessandro Aggio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

La Voce di Natale
Natale con i nostri TESORI

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl