you reporter

Cavarzere

Domani a Rottanova l’ultimo saluto a Claudio Rubinato

Nella chiesa della frazione cavarzerana questa sera il rosario in suo suffragio

Domani a Rottanova l’addio a Claudio Rubinato

Claudio Rubinato

22/12/2021 - 09:36

Il paese piange Claudio Rubinato, che ha lasciato la moglie e il figlio a soli 51 anni, a causa di un malore improvviso. “Simonetti dj” era il suo pseudonimo, che lo ha fatto conoscere per la sua musica e per la sua disponibilità. L’ultimo saluto a Claudio sarà celebrato domani, giovedì 23 dicembre, nella chiesa di Rottanova.

Domenica scorsa la tragedia che ha portato via Claudio, originario della frazione di Rottanova, e che si era fatto conoscere grazie alla sua musica e al suo lavoro da dj, animatore e speaker radiofonico in tutto il basso Polesine e nella bassa veneziana. Un uomo dal cuore buono, che si spendeva per la comunità, che partecipava e contribuiva come poteva - oltre a offrire musica e divertimento - alle feste tradizionali a Rottanova, che animava i carnevali, e che aveva molti amici, i quali talvolta lo soprannominavano il “gigante buono”.

Claudio, oltre ad amici e conoscenti, ha lasciato il figlio Samuele, la moglie, i genitori Natalia e Giovanni, il fratello, la cognata e le nipoti. L’ultimo saluto si terrà domani, giovedì 23 dicembre, alle 10 nella chiesa “Santa Maria Assunta” a Rottanova, partendo dall’obitorio dell’ospedale di Chioggia. Il rosario invece si terrà questo pomeriggio, nella stessa chiesa, alle 20. La sua perdita ha sconvolto l’intero paese, e tanti sono stati i messaggi di commiato pervenuti da colleghi, amici e conoscenti, tra questi il comitato cittadino di Rottanova, il sindaco Pierfrancesco Munari, ma anche il proprietario del “Costa cafè” di San Martino di Venezze, locale in cui Claudio si è esibito sabato sera, per l’ultima volta, sotto il suo pseudonimo: “Simonetti dj”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl