Cerca

CORONAVIRUS IN POLESINE

La crescita del contagio accelera ancora: su pure i ricoveri

Ormai è un dato di fatto, il Covid torna a correre

"Tamponi a sorpresa e a campione? Non è escluso"

Tamponi per il coronavirus

Non sono buone notizie, quelle che arrivano col bollettino quotidiano dell'Ulss 5 sull'andamento del contagio in Polesine. E' ormai confermato non solo che il coronavirus ha ripreso forza, ma anche che la sua crescita accelera di giorno in giorno.

"274 nuove positività di residenti in Polesine - spiega infatti il bollettino - (sono in totale 55.741 le persone positive al COVID-19 rilevate in Polesine da inizio epidemia). 243 di queste persone erano già in quarantena. Il tasso di positività degli ultimi 7 giorni (nuovi casi riscontrati sul totale delle persone testate nel periodo) è pari al 7,32%". Il tasso di positività, uno dei dati maggiormente importanti per monitorare il contagio, cresce ormai di oltre mezzo punto percentuale al giorno. Un pessimo segnale.

Ricoveri. Dopo giorni di calo, tornano a salire. "Di tre unità in 24 ore. "Attualmente risultano 14 pazienti ricoverati nelle nostre Strutture Ospedaliere per Covid-19, precisamente:

·         5 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta

·         2 pazienti in Terapia Intensiva Covid a Trecenta

·         7 pazienti in Malattie Infettive a Rovigo

Inoltre ci sono 3 pazienti ricoverati in Ospedale di Comunità Covid a Trecenta".

Case di riposo e strutture residenziali extraospedaliere. "Ad oggi risultano positivi 21 ospiti e 24 operatori, in particolare:

- 1 operatore del Centro Servizi Anziani di Adria

- 1 ospite della Casa del Sorriso di Badia Polesine

- 4 ospiti del Centro servizi per Anziani "La Residence" di Ficarolo

- 1 operatore della Residenza "San Salvatore" di Ficarolo

- 2 ospiti e 2 operatori della Casa albergo per anziani di Lendinara

- 1 operatore dell’Opera Pia Francesco Bottoni di Papozze

- 2 operatori del CSA San Nicolò di Porto Tolle

- 2 operatori del Centro Servizi Villa Tamerici di Porto Viro

- 12 ospiti e 8 operatori dell’IRAS di Rovigo

- 1 operatore della Casa di Riposo Città di Rovigo

- 1 operatore della Residenza per anziani Madonna del Vaiolo di Taglio di Po

- 2 ospiti e 2 operatori della Casa Sant’Antonio di Trecenta

- 1 operatore della Residenza Sant’Anna di Villadose

- 2 operatori della RSA Il Pioppeto di Ficarolo".

Guarigioni. 116 nuove guarigioni portano a 52.777 il totale dei guariti in Polesine da inizio epidemia.

Persone attualmente positive. Sono 2.053 le persone attualmente positive in provincia.

Persone in quarantena. Ad oggi sono 854 le persone poste in quarantena.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy