you reporter

ADRIANOSTRA

Donati 1.500 euro per l’Ucraina

Giovanni Rinaldi: “Orgoglio e soddisfazione portare il nostro aiuto a chi è in fuga dalle bombe”

Donati 1.500 euro per l’Ucraina

29/03/2022 - 09:58

Opera solitamente in silenzio e in silenzio Adrianostra è protagonista di importanti azioni di concreta solidarietà: così ha devoluto ben 1.500 euro per mandare un aiuto concreto alle popolazioni dell’Ucraina drammaticamente travolte dalla guerra a seguito dell’invasione dell’armata russa. La beneficenza è frutto delle diverse iniziative che l’associazione ha promosso nell’ultimo anno, molto ridotte a causa delle limitazioni imposte dal Covid. In ogni caso è riuscita a mettere insieme una bella cifra affidata alla Caritas per sostenere il progetto “Ucraina 2022-Vicini ai bambini e agli adolescenti”. Il versamento è stato effettuato nei giorni scorsi attraverso bonifico.

“E’ motivo di soddisfazione e orgoglio - sottolinea il presidente Giovanni Rinaldi - poter essere di aiuto a bambini e ragazzi in fuga dalle bombe che stanno devastando l’Ucraina. Questa beneficenza è frutto delle iniziative che abbiamo portato avanti durante l’anno, in modo particolare della ‘Castagnata’. Purtroppo negli ultimi due anni siamo stati più fermi che in movimento a causa della pandemia, speriamo di tornare quanto prima alla normalità. Noi siamo pronti a metterci all’opera, soprattutto nei mesi estivi: il nostro impegno, la nostra passione e la nostra voglia di stare insieme in sana amicizia si traducono in gesti di solidarietà. Il nostro pensiero e le nostre azioni - conclude Rinaldi - in questo periodo sono concentrate su quanto sta succedendo in Ucraina: speriamo finisca al più presto”.

Solitamente la solidarietà di Adrianostra è rivolta al territorio, ma “non si può restare insensibili di fronte al dramma dell’Ucraina - rimarca Rinaldi - Comunque non mancheremo di rispondere alle sollecitazioni che ci arrivano da enti e associazioni locali”.

Il presidente ringrazia tutti i volontari che “in ogni occasione si rendono disponibili, così gli adriesi e le persone dei paesi limitrofi che aderiscono alle nostre iniziative per creare e vivere insieme momenti di socialità”.

La principale manifestazione di Adrianostra sono le serate conviviali in galleggiante in Canalbianco nel periodo estivo: allora parafrasando il Sommo Poeta che conclude le tre Cantiche affidandosi alle stelle, è viva l’attesa per rivivere “Pesce sotto le stelle”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl