you reporter

ADRIA

“Rotatoria al cavalcaferrovia”

Bellini: “Entro l’anno si arrivi al progetto di massima”. Chiesta l’illuminazione in località Spolverin

“Rotatoria al cavalcaferrovia”

04/05/2022 - 17:51

Viabilità e sicurezza stradale al centro delle proposte del Partito democratico in vista del prossimo bilancio previsionale, presentate in conferenza stampa alla presenza del segretario Pierpaolo Ballo, Giorgio Zanellato, Gessica Ferrari e Niccolò Bellini, componenti del direttivo.

“Come partito – spiega Bellini - abbiamo pensato ad alcune proposte concrete per il rilancio della città riprendendo tematiche che avevamo già promosso in passato. Quindi chiediamo di inserire nel bilancio pluriennale la costruzione della rotatoria nell'attuale incrocio tra località Bindola, via Emanuele Filiberto e via mons. Filippo Pozzato. Auspichiamo che nel corso del 2022 ci si possa dotare almeno del progetto di massima. Si tratta – prosegue l’esponente dem - di un’idea che avevamo già proposto quando il problema si era acutizzato con i disagi causati a residenti e alla viabilità in generale con i lavori sul ponte translagunare in Romea e le deviazioni di traffico che ciò aveva comportato. Si tratta di un’opera che potrebbe essere realizzata con un accordo di programma tra il Comune e il coinvolgimento degli enti di grado superiore a partire da Regione e Provincia, permetterebbe di fluidificare il traffico in quello snodo della città e allo stesso tempo ridurre la velocità di ingresso per i tir da Cavarzere e sul cavalcaferrovia riducendone indirettamente l’usura dalle vibrazioni, aiutando altresì i pedoni nella direzione verso Rovigo e l’attraversamento pedonale verso il quartiere Borgo Dolomiti e il polo scolastico”.

Bellini evidenzia che “questa nostra proposta si inserisce in una riflessione più ampia che il gruppo tematico Pd per le infrastrutture sta portando avanti per un piano complessivo del traffico cittadino”. In questo contesto si inserisce “l’illuminazione pubblica in località Spolverin a Bottrighe, un ritardo trentennale che va colmato, utilizzando eventualmente la concessione pluridecennale che sarà affidata al soggetto privato nella gestione della rete comunale di illuminazione pubblica: questa scelta sarebbe funzionale al sistema ciclo-turistico interregionale Ven.To”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Natale con i nostri TESORI
Polesine i nostri primi 70 anni

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl