Cerca

Adria

Trionfo di sostenibilità e solidarietà

Emanuela Carlini: “Il nostro aiuto alle famiglie in difficoltà”. Matteo Stoppa: “Tanti soggetti fanno rete”

Trionfo di sostenibilità e solidarietà

Un vero e proprio trionfo di sostenibilità e solidarietà ieri mattina in piazza Bocchi con la Cna che ha organizzato “Pane&Pizza” ed ha visto insieme diversi maestri artigiani dell’arte bianca con gli studenti dell’alberghiero nelle tre articolazioni di accoglienza turistica, sala/vendita e cucina/enogastronomia con i loro insegnanti e il supporto dei tecnici. Tra i fornai e pizzaioli del sistema Cna hanno collaborato Giampaolo e Andrea Rossi, padre e figlio, di Orticelli, Valentino e Valentina Ferro, padre e figlia di Porto Tolle, il pasticcere Massimo Raboni di Adria. Così la città etrusca è stata inondata dal profumo del pane fresco e tantissime persone sono andate allo stand per assaporare i diversi prodotti della panificazione e le bevande preparate dagli allievi del Cipriani.

Un altro meritato successo per il team Cna guidato dal segretario provinciale Matteo Rettore, Emanuela Carlini presidente territoriale di Adria, Luisella Andreotti degli autoriparatori, quindi i funzionari Loris Brizzante dell’ufficio di Adria e Franco Cestonaro che segue il progetto sostenuto dalla Camera di commercio Venezia Rovigo. “Il sistema Cna - osserva Emanuela Carlini - è una rete di imprenditori, ma è prima di tutto una comunità per questo abbiamo promosso la campagna di solidarietà per le famiglie più sfortunate offrendo loro il pane per circa un mese. Siamo e dobbiamo sentirci tutti nella stessa barca”.

Iniziativa particolarmente apprezzata dall’assessore ai servizi sociali Sandra Moda. “E’ un gesto concreto quanto mai lodevole - afferma - ma anche un forte messaggio di fratellanza affinché nessuno si senta abbandonato”. Grande soddisfazione per Matteo Rettore. “Una bella giornata - commenta - dove si incontrano qualità dei prodotti, professionalità degli operatori, formazione dei giovani prossimi collaboratori nelle nostre aziende e futuri artigiani, ma anche sostenibilità a tutto campo che va dai cibi sani per garantire la salute alle auto elettriche per un maggior rispetto dell’ambiente”.

Le vetture elettriche sono state portate da Mobility&Renting. “La sostenibilità che portiamo avanti - dice Edoardo Fantato - non è solo nella promozione di auto elettriche e altri mezzi come i monopattini, ma una nuova cultura nella mobilità partendo da un’efficiente integrazione tra le diverse modalità di trasporto”. Chiude l’assessore Matteo Stoppa: “E’ importante sottolineare la sinergia tra diversi soggetti che fanno rete: dall’associazione di categoria alla scuola, dalle istituzioni agli operatori”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy