Cerca

LA NOVITA'

Multe al via ai negozianti che non accettano la carta

Si parte dal 30 giugno prossimo

Multe al via ai negozianti che non accettano la carta

La data chiave è giovedì 30 giugno. Da quel momento, i negozianti che non accetteranno pagamenti tramite moneta elettronica saranno multati, con una sanzione amministrativa di 30 euro più il 4% del valore della transazione. Non solo: il rifiuto li farà anche balzare in cima alla lista dei soggetti da controllare ai fini della verifica della regolarità fiscale. Per molti potrebbe essere un deterrente anche più valido della singola multa.

Il cittadino che si sente imporre il pagamento in contanti potrà segnalarlo alla Guardia di Finanza attraverso il numero gratuito 117 o rivolgendosi al più vicino reparto locale. Se non ci sono pattuglie disponibili è possibile che le Fiamme Gialle non intervengano subito per fare la multa, che potrebbe arrivare in un momento successivo. La segnalazione verrà comunque utilizzata anche come “indicatore di rischio” per indirizzare successivi controlli sulla regolarità fiscale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy