you reporter

Oltre mille studenti coinvolti <br/> nella prevenzione alle droghe

41494

04/06/2015 - 15:30

ADRIA - Oltre mille studenti sono stati interessati dalle diverse iniziative del dipartimento per le dipendenze dell’Ulss 19 nell’ambito del progetto di prevenzione all’uso di droghe e di sostanze che creano dipendenza. Così nella scuola primaria sono state affrontate tematiche relative alla salute e alla sua promozione, agli stili di vita fino ad arrivare ad affrontare le prime sostanze quali il fumo: per questi interventi sono stati coinvolti anche insegnanti e genitori.

Nelle scuole medie l’attenzione si è focalizzata sui problemi riguardanti l’uso di alcol e fumo. “Il consumo di alcol nei giovanissimi va combattuto con molto impegno - spiega Andrea Finessi, direttore del dipartimento per le dipendenze - sia per la dannosità delle bevande alcoliche in età molto giovane sia perché il loro consumo è spesso la porta aperta verso l’assunzione di altre droghe: negli istituti superiori ad alcol e fumo si aggiunge il problema delle droghe illegali”.

Inoltre per il progetto “Divertiti la salute”, rivolto agli studenti della terza media inferiore e del primo anno delle superiori, sono stati coinvolti l’istituto comprensivo Adria 1, Adria 2 e quello di Loreo, l’Itc di Porto Viro e il polo tecnico di Adria interessando complessivamente 24 classi e quasi 500 alunni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl