you reporter

Gioco d'azzardo, <br/> a scuola di prevenzione

poker[1].JPG

23/06/2015 - 12:30

ADRIA - Terminato l'anno scolastico l'Ulss 19 fa un primo bilancio dell'attività di prevenzione ed educazione sui problemi collegati al gioco d’azzardo, che ha coinvolto un grande numero di giovani e adulti.
Diverse sono state le progettualità che l’Ulss 19, tramite il dipartimento per le dipendenze, ha messo in campo in collaborazione con la scuola coinvolgendo studenti del primo anno delle scuole medie superiori. Sono stati effettuati incontri di sensibilizzazione coinvolgendo il liceo "Bocchi-Galilei", il polo tecnico e l’alberghiero "Cipriani", l’Ipsia di Porto Tolle e l’Itc di Porto Viro: complessivamente sono state interessate 29 classi e circa 650 alunni. Gli operatori del dipartimento sono stati, inoltre, chiamati nelle assemblee degli studenti dell’istituto alberghiero e del polo tecnico incontrando complessivamente quasi mille studenti.
Inoltre un altro progetto sperimentale, chiamato "Azzardo: istruzione per l’uso", è stato rivolto ai genitori degli alunni delle scuole medie di Pettorazza Grimani.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl