you reporter

Amolaretta, si apre un varco <br/> Barbujani frena sulla vendita

La vicenda

46364

11/09/2015 - 12:00

di Luigi Ingegneri

ADRIA - Si apre un varco di speranza per quella parte del parco di Amolaretta messo in vendita dal Comune: a lanciare una scialuppa di salvataggio è il sindaco Massimo Barbujani, che ha dato incaricato all'ufficio urbanistica di trovare una soluzione alternativa alla vendita di quell'area.

L’annuncio è avvenuto a sorpresa ieri mattina dallo stesso primo cittadino nel proprio ufficio, dove ha ricevuto una delegazione di ragazzi del quartiere accompagnati da alcuni genitori. Ancora una volta il sindaco ha spiegato che la vendita “è una decisione dolorosa ma giustificata solo da esigenze di bilancio, in modo da trovare quegli artefizi che possano in qualche modo far quadrare i conti”.

Così, davanti ai piccoli cittadini, ha spiegato che “il Comune deve far fronte ai ripetuti tagli del governo di Roma, ben 5 milioni in meno di contributi su 20 negli ultimi cinque anni”. Come si è arrivati alla decisione di mettere in vendita quell’area di 2mila di verde pubblico? Barbujani ha ricordato la giornata infausta di fine aprile quando dal governo Renzi è arrivata la comunicazione che il Comune di Adria avrebbe avuto un taglio di ulteriori 560mila euro. “Abbiamo fatto una veloce ricognizione della situazione, abbiamo constatato che era stato raschiato il barile, altri risparmi di rilievo non erano possibili perché quello che c'era da tagliare come sprechi era stato tagliato. Così si è visto che mettendo in vendita quell'area di zona Amolaretta, si potevano mettere in bilancio ben 300mila euro. Ai primi di luglio, si è arrivati alla decisione dolorosa di mettere all'asta quell'area”. Una decisione che sembra non aver convinto lo stesso Barbujani e così, preso atto delle proteste sempre più forti dei residenti, ha deciso di tornare sui propri passi affidando l’incarico all'ufficio urbanistica per trovare una soluzione alternativa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl