you reporter

Un anno fa la tragedia alla Coimpo <br/> le celebrazioni per ricordare le vittime

Ca' Emo

coimpo[1].JPG

22/09/2015 - 12:10

ADRIA - Un anno fa, il 22 settembre la tragedia di Ca' Emo. Nel giro di pochissimi minuti, nel sito produttivo della Coimpo, persero la vita Nicolò Bellato, 28 anni, e Paolo Valesella di 53, residenti ad Adria; Marco Berti, 47 anni di Mardimago, frazione di Rovigo; stessa età per Giuseppe Baldan di Liettoli frazione di Campolongo Maggiore nel Veneziano.
Una messa di suffragio per le quattro vittime è stata celebrata sabato scorso nella chiesa Beata Vergine del Carmelo di Ca' Emo. Altre celebrazioni sono in programma oggi: alle 18.30 nella chiesa Santa Maria degli Angeli sarà celebrata una messa con i familiari e amici di Bellato e Valesella; alla stessa ora a Borsea con amici e familiari di Berti; alle 20.45 a Liettoli con amici e familiari di Baldan. Sabato scorso, a Ca' Emo, è stato intitolato a queste quattro “Vittime del lavoro” il piazzale nel centro del paese.
Altre iniziative sono in programma nel fine settimana: su input di un gruppo di amici di Bellato è stata organizzata la manifestazione “Sonico”, tre giorni di musica, giochi e dibattiti sulla sicurezza nel lavoro; domenica è prevista la biciclettata ecologica promossa da alcuni comitati civici.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl