you reporter

Ridurre le emissioni di Co2 <br/> se ne parla a palazzo Tassoni

Ambiente & energia

48623

22/10/2015 - 12:30

di Luigi Ingegneri

ADRIA - I cittadini adriesi dovranno far confidenza con altre due sigle: Paes e Bei. La prima è l’acronimo per Piano di azione per l’energia sostenibile; l’altra, nella traduzione italiana, sta per Inventario base delle emissioni. E proprio per presentare alla cittadinanza quest’ultimo documento, comunque strettamente collegato al primo, l’amministrazione comunale ha organizzato un incontro pubblico per questa sera alle 21 nella sala consiliare di Palazzo Tassoni.

“Confido in un larga partecipazione di cittadini - dichiara l’assessore Giovanni Battista Zennaro - a questo incontro dedicato in modo particolare alla presentazione del Bei e per una discussione aperta al fine di individuare azioni che creino le condizioni e l’interesse del cittadino e delle imprese per modificare i comportamenti, i consumi e la produzione di energie verso nuovi modelli, più efficienti ed economici, capaci di sfruttare tutte le risorse e le nuove tecnologie per ridurre al minimo le emissioni di gas serra, principali cause dei cambiamenti climatici”.

Il comune di Adria ha aderito al Paes d’area “La Fenice” insieme a Gavello e Villanova Marchesana.

Pertanto la Bei è il documento che fotografa lo stato dell’arte relativa al totale delle emissioni di Co2 prodotta dall’illuminazione pubblica, dal parco veicolare, da una parte privata, dalle emissioni prodotte dalla residenza privata, dal settore agricolo, dal terziario pubblico e privato, dalle piccole e medie industrie e dal trasporto, insistenti sul territorio comunale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl