you reporter

"La calza dei desideri" <br/> il concorso per gli alunni

Adria

51477

10/12/2015 - 12:15

di Luigi Ingegneri

ADRIA - Fervono i preparativi in vista dell'arrivo della Befana che farà tappa fissa nell'ormai tradizionale casetta di piazzetta Oberdan per dare vita ai cosiddetti “Quattro giorni della Befana” che animeranno la città con vecchi giochi, bancarelle del gusto con prodotti tipici, il tutto sarà presentato nei dettagli nei prossimi giorni.


Intanto ha preso il via il concorso “La calza dei desideri” rivolto ai bambini delle scuole primarie e dell’infanzia. Temi e obiettivi della manifestazione sono spiegati da Monica Stefani, la “Befana di Adria” per eccellenza, in attesa del riconoscimento ufficiale promesso dal sindaco Massimo Barbujani.

“Le finalità - dice - sono quelle care alla Befana: coinvolgere la comunità, grandi e piccoli, in una partecipazione attiva per mantenere vive le tradizioni popolari dell’Epifania e sollecitare l’attenzione alla cultura dei valori di rispetto, solidarietà, accoglienza e condivisione”.

Quest’anno il tema che la Befana ha indicato è “Diamoci la mano: accoglienza della diversità”: i partecipanti potranno realizzare, sviluppando il tema, non più solo una calza, come negli anni precedenti, ma anche una scopa o un sacco, i lavori saranno ritirati entro il 18 dicembre e esposti per tutto il periodo della manifestazione.

La premiazione avverrà come da tradizione il 5 gennaio in piazzetta Oberdan. Il primo classificato vincerà pc portatile; il secondo una stampante laser multifunzione; il terzo un hard disk esterno; i premi sono offerti da Bancadria, Fidas, Hatria giallorossa. Inoltre sono previsti premi in buono acquisto per due segnalati ai quali andrà del materiale didattico.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl