you reporter

Raccoglie rifiuti dove non doveva: Ecoambiente vuole sanzionarlo

Un operatore ecologico

rifiuti raccolti adria.jpg

I rifiuti raccolti

Contestazione disciplinare a un operatore di Ecoambiente, dalla stessa azienda, per aver raccolto ad Adria alcuni rifiuti dove non gli era stato detto.



Pensava fosse un errore dell'ufficio o uno spreco, il fatto che Ecoambiente dovesse passare in due momenti diversi a raccogliere la spazzatura sulla stessa strada, una volta per le utenze domestiche e una per le attività: così l'operaio della raccolta porta a porta aveva rimosso anche i rifiuti dietro un locale che non era nella lista della raccolta. Ha fatto un lavoro in più per il quale non era stato incaricato dall'ufficio, ed è finito in procedura di infrazione.



Ora potrebbe rischiare un provvedimento disciplinare. "Ormai in Ecoambiente siamo abituati a vedere di tutto ma non era mai successo che a un dipendente venisse consegnata una raccomandata con relativa contestazione disciplinare solo perché ha raccolto i rifiuti dove non doveva, secondo l'azienda", tuona il sindacato Fiadel che lo assiste.



Il servizio completo in edicola nella Voce di martedì 11 ottobre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl