you reporter

Cade per strada e chiede 26mila euro di risarcimento

Adria

70466

31/01/2017 - 10:31

I marciapiedi sconnessi potrebbero costare un bel po' al comune di Adria. Palazzo Tassoni infatti è stato citato in giudizio da un cittadino di Grignano che a novembre sarebbe caduto sulla pavimentazione sconnessa della città. E la richiesta di risarcimento ammonta a poco più di 26mila euro.



Un duro colpo per le casse comunali, da cui giusto qualche settimana fa erano stati prelevati 5mila euro per un caso analogo risalente al 2007 ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/Adria/caduta-sul-marciapiede-il-risarcimento-arriva-nove-anni-dopo[/url]).



Il comune ha deciso di costituirsi in giudizio e sarà difeso dall'avvocato della compagnia assicurativa Itas Mutua di Trento, con cui l'amministrazione ha stipulato un contratto di copertura assicurativa in caso di sinistri stradali.



Le spese per resistere all'azione e quelle legate all'assistenza legale, quindi, saranno a carico della compagnia assicurativa. A Palazzo Tassoni non resta che sperare in un epilogo non troppo oneroso.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl