you reporter

"Venerdì d'estate", Adriashopping: "Le associazioni che fanno?"

Commercio

ADRIASHOPPING il presidente Enrico Franzoso.jpg

Enrico Franzoso, presidente di Adriashopping

16/03/2017 - 23:30

Enrico Franzoso, presidente di Adriashopping, non vuole più usare espressioni forti nella contesa in atto con Rovigo rispetto ai "venerdì" d'estate: ha incassato il pieno appoggio dell’amministrazione comunale, ora è consapevole della propria forza.



"Purtroppo - aggiunge - dovremo fare qualche sacrificio in più, alla fine tireremo le somme. Ringrazio Alberto Borella per la sensibilità che ha dimostrato e per aver detto quello che anche noi sosteniamo: in sostanza, tra Adria e Rovigo può esserci collaborazione loro con i giovedì, noi con i venerdì. Tuttavia quello che mi lascia perplesso è che nessuno voglia tirare fuori il programma degli eventi che intendono fare, la cosa puzza di bruciato".



"Spero incontrare nei prossimi giorni Confcommercio e Confesercenti: da quanto ho appreso hanno offerto la loro collaborazione ai venerdì rodigini, allora chiedo che uguale collaborazione venga riservata ad Adria e alle altre realtà importanti della provincia - conclude Franzoso - queste due associazioni devono uscire dall'equivoco: sono associazioni provinciali o i loro confini si limitano al comune di Rovigo? Credo che la loro azione potrebbe evitare questa guerra tra commercianti, nella quale tutti perderemo qualcosa".



Il servizio completo in edicola nella Voce di venerdì 17 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl