you reporter

Canalbianco, i lavori proseguono spediti

Adria

79645

13/05/2017 - 20:06

Nonostante qualche stop and go a causa del maltempo, proseguono a ritmo serrato i lavori di sistemazione delle riviere del Canalbianco nel tratto tra i ponti Sant'Andrea e Castello per quello che si chiama “Progetto riviere” e portato avanti dal Genio civile di Rovigo.


A cause delle piogge dei giorni scorsi si è reso necessario riattivare l'impianto di pompaggio provvisorio di località Artessura, per riportare l'acqua al livello che consenta di proseguire.


Si cominciano a vedere i primi risultati, in particolare nel tratto di riviera Matteotti tra il ponte e l'incrocio con via Arzeron.


Il basso livello dell'acqua ha riportato in luce una quantità enorme di rifiuti di tutti i tipi, curioso, per esempio, il ritrovamento di un servizio di tazzine da caffè praticamente nuovo.


Per decenni il Canalbianco è stato usato come una cloaca.


Sono venuti alla luce i terrazzamenti e le scalinate che un tempo venivano usate per il carico e scarico merci.


Tanti hanno lanciato l'idea di mantenere basso il livello, affinché non vengano ricoperti e si possa realizzare un percorso pedonale.


Si sta procedendo con la seconda fase dell'intervento che riguarda il consolidamento statico del muro arginale destro.


Sulla "Voce" di domenica 14 maggio il servizio completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl