you reporter

Adria, bocciata la proposta dem: "Il parcometro non si tocca"

Adria

82358

08/06/2017 - 08:00

E’ stata stoppata la proposta avanzata dal consigliere comunale del Pd, Matteo Stoppa, di dimezzare il numero dei parcheggi a pagamento per favorire l’accesso al centro cittadino e in questo modo incentivare le attività commerciali del centro storico di Adria.



"La nostra proposta - ha affermato l’esponente Pd - è finalizzata a dare una boccata d'ossigeno al commercio del centro cittadino in condizioni comatose, centro che assume un aspetto sempre più trascurato. Aumentano i negozi chiusi e gli stessi commercianti appaiono sempre più rassegnati: la città non può essere abbandonata a se stessa".



Ecco perché è arrivata la proposta di tagliare metà dei parcheggi a pagamento e sostituirli con disco orario da 60 o 120 minuti. Ma tale richiesta si è dovuta scontrare con le esigenze di bilancio visto che l’amministrazione comunale confida di incassare oltre 100mila euro, anche se durante il dibattito è parso chiaro che tale somma sia alquanto fantasiosa. A questo punto Michele Rigoni, Bobosindaco, ha sbottato senza tanti giri di parole: “E’ delirante decidere se togliere o meglio i parcheggi a pagamento pensando solo al bilancio e non alle esigenze della comunità”.



Il servizio completo in edicola nella Voce di giovedì 8 giugno

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl