you reporter

Furto al santuario, arriva la soprintendenza

Pettorazza Grimani

83074

15/06/2017 - 10:56

A una settimana dal furto sacrilego nel santuario Madonna delle Grazie di Pettorazza Papafava, le indagini portate avanti dai carabinieri sembrano ad un punto morto.


Gli investigatori stanno lavorando su qualche indizio, ma i delinquenti appaiono scomparsi nel nulla.


Al momento anche le immagini della sorveglianza non risultano di grande aiuto nell’identificare i due malviventi incappucciati che nella notte tra giovedì e venerdì della scorsa settimana sono penetrati in chiesa.


Scarso il bottino dal punto di vista economico: la corona d’argento della Madonna e un calice.


Più ingenti i danni provocati agli infissi e soprattutto le “ferite” all’affresco sacro.


La prossima settimana arriverà nel paese rivierasco la responsabile della soprintendenza ai Beni culturali per una prima stima dei danni e inizierà l’iter per avviare il recupero dell’opera.


Intanto il parroco don Lorenzo Carnovik ha organizzato una serata comunitaria di preghiera per intercedere verso la Madonna affinché i ladri possano pentirsi.


Sulla "Voce" di giovedì 15 giugno l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl